Superfici di benchmark Google Pixel 3 XL con punteggi moderati

I prossimi Pixel 3 e Pixel 3 XL di Google hanno grandi aspettative di essere all’altezza dei loro predecessori. Man mano che le perdite continuano fino al loro lancio, un nuovo benchmark mostra prestazioni di tutto rispetto, ma non compete per l’ambito top ambita.
Recentemente abbiamo visto le foto di un Google Pixel 3 XL bianco che si ritiene essere un campione di ingegneria. Anche se l’aspetto generale del dispositivo sembra essere relativamente ben noto, gli interni sono ancora invisibili.

Un punto di riferimento individuato su Geekbench mostra ulteriori dettagli del Pixel 3 XL, o almeno i dettagli di un’unità campione.

Anche se i campioni spesso condividono lo stesso nome del prodotto finito, gli smartphone generalmente subiscono diverse iterazioni prima di arrivare al prodotto finito.

Di seguito sono riportati i risultati dei benchmark che mostrano i punteggi single-core e multi-core leggermente superiori a quelli del Samsung Galaxy S9 e S9 +, ma inferiori a quelli del processore Exynos di Samsung.

Tuttavia, dato che l‘Exynos 9810 ha alcuni problemi irrisolti che sono dettagliati nella recensione del nostro Galaxy S9 +, potrebbe essere un punto controverso.

Poiché questa versione di Android è ancora in fase di sviluppo e non sappiamo quale versione di build è stata utilizzata, le prestazioni effettive potrebbero essere abbastanza simili a quelle che vediamo qui o significativamente migliori per il prodotto finito.

Un settore in cui Google potrebbe rallentare leggermente è nel dipartimento della memoria.

Altri produttori di smartphone come OnePlus hanno iniziato ad aggiungere memoria aggiuntiva per migliorare il multitasking e il gioco.

Anche Samsung ha 6 GB di memoria nel suo S9 +. Tuttavia, Apple ha solo 3 GB di memoria nell’iPhone X e non ci sono esitazioni di problemi di prestazioni, quindi Google potrebbe essere in grado di intrufolarsi per un altro anno con solo 4 GB di memoria.

È anche possibile che Google possa comunque modificare la quantità di memoria per la versione finale, ma dovremo aspettare ancora qualche settimana per la presentazione ufficiale.

Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Leave A Reply

Navigate