Prime Video

The Challenge: 11M una docuserie esclusiva sugli attacchi terroristici del 2004 a Madrid

the challenge 11m amazon prime video serie documentario

The Challenge: 11M è una serie documentario sugli attacchi terroristici del 2004 a Madrid che arriva in esclusiva streaming su Amazon Prime Video.

The Challenge: 11M racconta gli eventi che circondano gli attacchi terroristici del 2004 a Madrid, il più grande attentato terroristico nella storia d’Europa. La docuserie mostra le conseguenze sui cittadini, la polizia e i sistemi politici e giudiziari.

Le quattro puntate esaminano varie fasi di questo tragico evento: gli attentati, la battaglia politica, le operazioni di polizia e il processo ai responsabili.

La serie è un’analisi tranquilla, da diversi punti di vista degli attentati di Madrid del 2004 e dà voce ai protagonisti di una tragedia che ha segnato la Spagna.

Che cosa attenderci dalla serie The Challenge: 11M?

“E’ un nuovo modo di guardare all’11M che ci concede il privilegio della prospettiva storica . Finora non era stato possibile farlo perché 11M è stato raccontato dall’immediatezza della giornata accaduta, dalle elezioni, dagli anni del processo dopo…”, spiega a Efe il regista della serie, Carlos Agulló (‘Complotto per la pace’, ‘Gli altri giorni’).

La produzione è la seconda stagione della saga “The Challenge – La Sfida” di Amazon Prime Video che è stata presentata per la prima volta nel 2020.

Nel primo appuntamento ha affrontato la storia del gruppo terroristico ETA e sarà rilasciata a livello internazionale 18 anni dopo gli attacchi islamisti che hanno ucciso 192 persone e lasciato più di 2.000 feriti.

La serie presenta le testimonianze delle vittime e dei testimoni della tragedia, nonché i membri delle diverse forze di sicurezza coinvolte nelle indagini e i principali politici dell’epoca, tra cui l’allora presidente Jose Maria Aznar .

Tutti parlano “con la libertà che deriva dal non rappresentare un gruppo politico o un’istituzione pubblica , parlano senza legami e al passato”. “Eravamo molto chiari sul fatto che avremmo fatto qualcosa senza posizionarci e dare voce a tutte le parti”, afferma Agulló.

The Challenge: 11M è disponibile in streaming su Amazon Prime Video

La serie documentario The Challenge: 11 M è disponibile a partire dall’11 marzo 2022 in lingua spagnola con i sottotitoli in italiano.

Guarda il trailer ufficiale della serie di documentari El Desafio: 11M

Ci sono anche testimonianze -inedite in video- come quella della vedova di Jamal Ahmidan ‘El Chino’, uno degli autori dell’attentato, finito per farsi saltare in aria nell’appartamento di Leganés dove sono morti diversi terroristi, e molti degli accusati del “complotto asturiano” che ha fornito gli esplosivi.

In totale si tratta di 65 interviste, la metà delle quali registrate su un set digitale con tecnologia Unreal Engine. Questo consente di proiettare dietro gli intervistati immagini di siti rappresentativi come la stazione di Atocha, dove sono esplose diverse bombe.

“La sfida più grande quando si tratta di raccontare l’11M è la quantità di dettagli importanti che la storia ha. Non è come raccontare gli attentati di Parigi, che hanno una sola dimensione, il dramma terribile di quanto accaduto alle vittime. Ecco alcune implicazioni politiche e mediatiche che rendono la questione molto più complessa ”, sottolinea Agulló.

Per questo motivo la serie è stata strutturata in quattro episodi da 50 minuti ognuno dei quali “si adatta alle chiavi di un diverso genere cinematografico” e racconta il momento dell’attacco “da diversi punti di vista”.

La Sfida: 11 marzo – i 4 episodi

Il primo, dunque, è un dramma raccontato dal punto di vista delle vittime e degli eroi anonimi. Il secondo è un thriller politico e racconta l’attacco dal punto di vista di giornalisti e politici.

Il terzo è un genere poliziesco e racconta gli eventi con le testimonianze degli agenti di polizia e di diversi accusati di aver collaborato all’attacco. e il quarto è il processo, con un ricordo speciale delle vittime.

“Prima di tutto, la serie cerca di fare una riflessione profonda, che dobbiamo costruire una società che si prende cura dei suoi membri. Non può succedere una tragedia e le vittime vengono lasciate inermi e usate come moneta, come è successo qui”, spiega il regista.

Quella di cui non si parla, aggiunge, è «una possibile teoria dell’autore intellettuale». “Tanti danni sono già stati fatti con tanto giornalismo e teoria del complotto, speculando su prove false… Preferisco attenermi alla verità giudiziaria e a quanto storicamente provato ”, aggiunge.

Ed è che da 11M, ciò che è chiaro è che “ci sono cose che non si sapranno mai” perché gran parte delle prove sono scomparse nelle esplosioni di Leganés”, ricorda Agulló.

“La divulgazione storica è essenziale. Allo stesso modo in cui c’è un’opera di alcuni storici che vi lasciano una conferma di tutti i fatti, anche una serie di documentari è un modo per avvicinare questa storia a tutto il pubblico”, per far conoscere “il fatto più importante del 21° secolo in Spagna”.

Guarda subito la serie documentario in streaming su Amazon Prime Video

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Obiettivo Bellezza: la prima stagione su Amazon Prime Video

Alessio PlayBlog.it

Go Dante, go go go! una commedia sui generis in streaming su Amazon Prime Video

Alessio PlayBlog.it

Inside the Boys: in attesa della terza stagione di The Boys

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento