Netflix News

The Crown riepilogo delle stagioni precedenti

the crown riepilogo della storia

Su Netflix è tornato The Crown e in questo articolo proponiamo un riepilogo delle stagioni precedenti per essere pronti a guardare la stagione 3.

Netflix Italia propone sul proprio canale un video in cui presenta il riassunot della vera storia di The Crown. Si tratta di un video che riepiloga la storia delle prime due stagioni per prepararsi alla terza.

Il video di 8 minuti riassunto della storia di The Crown

Riepilogo della stagione 1 di The Crown

La stagione 1 è iniziata con la malattia e la morte di re Giorgio VI. Ricorderai dal discorso del re che George divenne re dopo che suo fratello Edward aveva abdicato al trono per sposare Wallis Simpson. George muore di cancro ai polmoni, con alcune scene strazianti mentre Elisabetta, sua sorella Margaret e la Regina Madre si rendono conto di vivere insieme i suoi ultimi giorni.

Elisabetta viene a sapere della morte di suo padre in un tour del Commonwealth con suo marito, il Principe Filippo. La scelta di principe Filippo è una scelta sfacciata e insolita come futuro sovrano. Elisabetta è sommessa e allegra, mentre gli piace scappare alle feste di tiro del fine settimana.

L’incoronazione della regina si verifica quando lei ha solo 25 anni. Edward, il duca di Windsor, ritorna in Inghilterra con sua moglie, Wallis, per l’evento, ma riceve un gelido ricevimento e alla fine lo guarda in televisione.

Le tensioni continuano a crescere tra Elisabetta e Filippo, incluso un combattimento in cui i paparazzi catturano Elisabetta che lancia oggetti contro suo marito. Diventa geloso soprattutto quando la regina dà a Lord “Porchey” Porchester una linea diretta con lei a Buckingham Palace.

La storia d’amore sfortunata della principessa Margaret con Peter Townsend mette sua sorella nella posizione imbarazzante di benedire la loro unione. Cosa che alla fine fa, ma solo a condizione che Margaret rinunci a tutti i suoi titoli e privilegi reali.

Margaret alla fine termina la sua relazione con Townsend e con fatica perdonerà sua sorella.

Elisabetta e l’attenzione per la politica

Come leader, Elizabeth non si accontenta di parlare semplicemente di cani e cavalli, e si sforza di imparare molto di più sul parlamento britannico e sulla politica mondiale.

Nel frattempo, il Primo Ministro Winston Churchill le nasconde la sua malattia il più a lungo possibile. Scopriamo che Churchill ha perso una figlia in giovane età, il che lo perseguita, nonostante il suo stile politico burrascoso.

E questo forse spiega la sua affinità con Elisabetta e la loro amicizia provvisoria, che è messa alla prova dal Grande Smog del 1952, in cui Londra è avvolta da una fitta nuvola di gas velenosi.

Quando Churchill alla fine si dimette, Anthony Eden prende il sopravvento, ma rapidamente si ritrova in una crisi per la proprietà del Canale di Suez, per non parlare del fatto che lui stesso non sta bene.

Entro la fine della prima stagione, Elizabeth chiede a Philip di aprire le Olimpiadi di Melbourne nel 1956, nel tentativo di farlo sentire meno emasculato.

Viaggerà anche per cinque mesi in un tour del Commonwealth, un’opportunità che inizialmente, almeno, certamente non gli dispiace. In effetti, pone le basi per un’ulteriore esplorazione del personaggio di Philip, della sua infanzia e del suo rapporto con Elizabeth (compresi i suoi presunti affari) nella seconda stagione.

the crown riepilogo

Riepilogo della stagione 2 di The Crown

La trama centrale nella seconda stagione vede Elizabeth e Philip alle prese con il futuro della loro relazione e da il via alla rivelazione che Elizabeth crede che suo marito stia avendo una relazione.

Si convince di questo dopo aver scoperto una fotografia di un’altra donna nella sua valigetta, in particolare una fotografia di una ballerina russa.

Le cose sono rimaste tese per tutta la stagione, fino al finale in cui un politico John Profumo è coinvolto in uno scandalo sessuale con la modella Christine Keeler. E in questo si pensa sia coinvolto pure Philip che avrebbe partecipato a una serie di feste illegali tenute dall’osteopata Stephen Ward, dove si sono incontrati Profumo e Keeler.

Filippo nega qualsiasi coinvolgimento nello scandalo e riafferma appassionatamente il suo amore e la sua lealtà verso Elisabetta, incinta del loro quarto figlio, il Principe Edoardo.

Il matrimonio del principe Margaret con Antony Armstrong-Jones

Margaret è costretta a lasciare il suo primo amore, Peter Townsend, che non le era permesso sposare perché era divorziato. Dopo aver interrotto il suo breve fidanzamento con un amico, Billy Wallace, Margaret incontra il fotografo della società Antony Armstrong-Jones (Matthew Goode). Il fotografo non perde tempo e scatta alcune sue bellissime fotografie scarsamente vestite. Margaret, sempre ribelle, gli fa inviare una delle foto a un giornale, e la sua pubblicazione suscita uno scandalo minore.

Margaret e Tony iniziano un’intensa relazione romantica e, dopo aver appreso che Townsend è fidanzato, spinge Tony a proporle di sposarla. Nonostante abbia appreso alcuni retroscena sulla vita di Tony, Elisabetta dà al matrimonio la sua benedizione.

Il rapporto tra Buckingham Palace e la Casa Bianca

Nella seconda stagione vediamo uno degli episodi più interessanti in cui è raccontata la visita di John e Jackie Kennedy a Buckingham Palace nel giugno del 1961. Elizabeth scopre dopo l’incontro che Jackie successivamente denigrò lei e Philip a una festa, e l’insulto la spronò in una grande vittoria diplomatica in Ghana.

Jackie in seguito fa un’altra visita alla regina per scusarsi e si apre sulla brutta verità del suo matrimonio con JFK (che, secondo il racconto della Corona, ha comportato abuso di droghe e violenza fisica). Dopo l’assassinio di JFK, Elizabeth viene mostrata mentre scrive una lettera a Jackie. Secondo quanto riferito, la stagione 3 coinvolgerà il presidente Johnson e descriverà il tour negli Stati Uniti della principessa Margaret del 1965.

L’esilio di Edoardo VIII

Lo zio Edoardo della Regina Elisabetta, nel 1936, abdicò il trono, dopo aver regnato per meno di un anno, per sposare la divorziata americana Wallis Simpson. Il padre di Elisabetta, Giorgio VI, salì al trono al posto di suo fratello, e dopo la sua morte nel 1952, Elisabetta divenne regina.

È giusto dire che Edward non è popolare nel palazzo ed è particolarmente risentito dalla Regina Madre, che lo incolpa per aver costretto suo marito a un ruolo che non avrebbe mai voluto.

Elisabetta si deve occupare della rivelazione di documenti top-secret, The Marburg Files, che suggeriscono come Edoardo VIII fosse un simpatizzante nazista. Dopo aver appreso tutta la verità sulla sua relazione con il regime, Elisabetta esilia Edward dall’Inghilterra e consente la pubblicazione dei documenti. Dato che Edward è morto nel 1972, è probabile che la terza stagione sarà la sua ultima.

La difficile adolescenza del principe Carlo

La stagione 2 ha mostrato il quattordicenne Carlo costretto a frequentare la scuola di Gordonstoun in Scozia, contro i desideri di Elisabetta e di suo zio Lord Mountbatten.

Gordonstoun è l’alma mater di Philip, e Philip è colui che insiste sul fatto che suo figlio debba frequentare le lezioni lì. Charlo è profondamente infelice ed è vittima di bullismo, ostracismo e lotta con le esigenze fisiche e accademiche della scuola. E la risposta di Philip è di ammonirlo per essere “maledettamente debole”.

La stagione 3 di The Crown si focalizzerà ancora di più sulla vita del principe Carlo.

Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su FacebookTwitterPinterest
Seguici su Telegram: Netflix, Offerte Amazon Prime, Prime Video

Playblog.it

Scarica la nostra App

App Store                                Google Play

Related posts

Le ragazze del centralino disponibile la terza stagione su Netflix

Siamo fatti così torna su Netflix

Leonardo Playblog.it

Su Netflix la prima stagione di Awake: The Million Dollar Game

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento