Game Giochi PC Tecnologia

Twitch aggiunge finalmente i tag dei contenuti e sono più di 350 nuovi tag

Twitch aggiunge finalmente i tag dei contenuti e sono più di 350 nuovi tag

A partire dalla prossima settimana, Twitch aggiungerà più di 350 nuovi tag della community alla sua piattaforma di streaming relativi a genere, orientamento sessuale, razza, nazionalità, abilità, salute mentale e altre categorie, ha affermato la società.

L’elenco dei nuovi tag include transgender, Black, disabled, veteran e Vtuber, tra gli altri, ha detto Twitch. Rimuoverà anche i riferimenti ad “alleato” nel tag LGBTQIA + a favore di un tag alleato autonomo. Nel suo post sul blog, Twitch ha ringraziato la sua comunità trans per aver spinto così tanto per un tag transgender dedicato:

“Questa è stata una delle richieste più popolari che abbiamo ascoltato e la semplice verità è che avremmo dovuto farlo prima.”

I tag Twitch sono le categorie che gli streamer utilizzano per aumentare la loro rilevabilità sulla piattaforma sempre più affollata.

Quando Twitch ha rimosso la possibilità di creare comunità personalizzate generate dagli utenti ed è passato a tag preselezionati nel 2018, il nuovo sistema ha suscitato proteste poiché ha notevolmente escluso i tag per diverse comunità emarginate.

Inoltre, Twitch ha spinto tutti i creatori e i contenuti queer sotto un tag LGBTQIA+ più ampio,
che secondo i critici ha reso la scoperta più difficile per gli streamer transgender.

Molti streamer hanno chiesto a Twitch di incorporare nuovi modi per i gruppi esclusi dalle sue categorie per aumentare la loro visibilità da allora.

Bene, ci sono voluti alcuni anni, ma Twitch alla fine ha ascoltato.

“Quando abbiamo lanciato i tag nel 2018, lo abbiamo fatto per aumentare la scoperta, per aiutare i creatori a descrivere i loro contenuti e per aiutare gli spettatori a trovare gli stream a cui sono interessati”.

ha detto la società

“Abbiamo progettato intenzionalmente quel sistema in modo che i creatori fossero in grado di descrivere ciò che stavano trasmettendo in streaming, non chi erano o cosa rappresentavano.
Da allora abbiamo mantenuto questa distinzione e ci siamo sbagliati “.

Ha aggiunto che la comunità di Twitch “è incredibilmente diversificata e i tag a disposizione dei creatori dovrebbero rispecchiarlo e celebrarlo”.

Ovviamente, con questi nuovi tag c’è il rischio che i cattivi attori li utilizzino come armi
per molestare gli stessi creatori che dovrebbero mettere in luce.

Data questa minaccia, Twitch ha preventivamente avvertito che chiunque venga scoperto
a utilizzare questi tag per molestie mirate sarà soggetto alla sua politica di condotta incriminata
e molestie , che potrebbe portare alla sospensione.

Questa notizia arriva sulla scia dell’annuncio di Twitch di una categoria dedicata ai cosiddetti streamer della vasca idromassaggio.

Una tendenza in crescita su Twitch negli ultimi mesi coinvolge, come suggerisce il nome,
gli streamer semplicemente bighellonano in una vasca idromassaggio
o in un altro specchio d’acqua e chattano con gli spettatori

secondo le regole di Twitch, gli streamer possono apparire sulla telecamera in costume da bagno solo se è “contestualmente appropriato.

Indica lo sdegno degli uomini (per lo più) che accusano di sfruttare in qualche modo
una scappatoia per usare le loro astuzie femminili per ottenere visite.

In risposta, Twitch ha dissipato la polemica in un post che include la dichiarazione ufficiale preferita di un’azienda tecnologica fino ad oggi: “essere trovato sexy dagli altri non è contro le nostre regole”.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Galaxy Z Flip data di rilascio, novità, prezzo, specifiche e design

OnePlus 7 Pro: fotocamera pop-up e schermo ampio

Sony Xperia XA2 Plus: progettato per intrattenere

Lascia un commento