Tecnologia

Twitch pronta a vietare gli utenti che condividono costantemente “disinformazione dannosa”

Twitch pronta a vietare gli utenti che condividono costantemente "disinformazione dannosa"

In base all’ultimo aggiornamento della politica sui contenuti di Twitch, la piattaforma di streaming ha affermato che vieterà agli “attori dannosi della disinformazione” di utilizzare il suo servizio.

“Siamo orgogliosi che Twitch possa unire le persone, ma non crediamo che le persone che utilizzano i servizi online per diffondere informazioni false e dannose abbiano un posto nella nostra comunità”, ha affermato la società in un post sul blog .

Secondo la società, applicherà un divieto agli utenti la cui presenza online è dedicata alla condivisione persistente di argomenti di disinformazione dannosa ampiamente smentita e ampiamente condivisa, come cospirazioni che promuovono la violenza, indipendentemente dal fatto che sia su Twitch o meno.

“Ci applicheremo solo agli attori che soddisfano tutti e tre questi criteri e il nostro team investigativo fuori servizio condurrà analisi approfondite su ciascun caso”, ha affermato la società.

Alcuni contenuti coperti dalla politica includono vaccini COVID-19 o informazioni sanitarie dannose e contenuti che “minano l’integrità di un processo civico o politico” come la frode elettronica e la propaganda terroristica o estremista.

Twitch ha assicurato che è improbabile che l’aggiornamento abbia un impatto sulla maggior
parte dei suoi streamer o spettatori e che la disinformazione dannosa non è prevalente sulla
sua piattaforma.

Ma l’azienda voleva adottare misure precauzionali per frenare qualsiasi potenziale danno.

“Il nostro obiettivo è impedire alle persone la cui presenza online è dedicata alla diffusione
di informazioni dannose e false dall’uso di Twitch”, ha aggiunto la società.

Nel frattempo, Reddit si unisce a un elenco crescente di piattaforme che hanno preso posizione
contro i media russi sostenuti dallo stato durante l’invasione russa dell’Ucraina.

Reddit ha affermato in un post sul blog che vieterà agli utenti a livello globale di pubblicare collegamenti a media statali russi come Russia Today, Sputnik e ai loro affiliati in lingua straniera.

Inoltre, continuerà a non accettare pubblicità che prendono di mira la Russia o provengono
da qualsiasi governo o entità privata con sede in Russia, ha affermato Reddit.

Altri che hanno anche deciso di rimuovere i contenuti, limitare la rilevabilità
o interrompere la promozione attiva di contenuti dalla Russia includono
Meta, Twitter, Google, Microsoft, YouTube e molti altri.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Il nuovo Microsoft Store di Windows 11 è ora disponibile per i tester di Windows 10

Leonardo Playblog.it

Google Pixel 6a scende a un nuovo minimo

Alessio PlayBlog.it

Samsung Galaxy A23 vs Samsung Galaxy A53: i due telefoni Samsung a confronto

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento