Tecnologia

UserBenchmark entra in guerra con AMD poiché Ryzen 5 7600X abbatte Intel Core i9-13900 nel confronto della velocità single-core

UserBenchmark entra in guerra con AMD poiché Ryzen 5 7600X abbatte Intel Core i9-13900 nel confronto della velocità single-core

La recente apparizione di un campione di AMD Ryzen 5 7600X (ES) su UserBenchmark ha innescato una serie di eventi che hanno lasciato il controverso benchmark sintetico a fare scatti a buon mercato al Team Red. Il Ryzen 5 7600X è persino riuscito a superare un Raptor Lake i9-13900 ES, portando UserBenchmark a etichettare AMD come “Dispositivi di marketing avanzato”.

È stato a lungo creduto che UserBenchmark abbia mostrato un pregiudizio ingiusto nei confronti di Intel nel punteggio medio in panchina, qualcosa di cui abbiamo già parlato in precedenza. Tuttavia, il tanto diffamato benchmark sintetico è rimasto utile ai tipster per individuare nuovi campioni di ingegneria in fase di test, come è successo di recente quando APISAK ha notato quello che sembra essere un chip Zen 4 Raphael Ryzen 5 7600X che viene messo alla prova. Tuttavia, gli apparenti lodevoli risultati del processore Ryzen 7000 hanno apparentemente lasciato l’amaro in UserBenchmark, che ora ha fatto ricorso a insulti svelati e commenti non professionali nel tentativo di combattere la minaccia AMD percepita.

In primo luogo, il sito è già stato accusato di distorcere i risultati, con l’AMD Ryzen 5 7600X secondo quanto riferito il chip con il punteggio più alto sul sito prima di essere inserito al secondo posto nella classifica del benchmark, appena dietro l’Intel Core i9-12900KS. 

Inoltre, non solo AMD è stata ora ribattezzata “Advanced Marketing Devices” (e non “Advanced Micro Devices”), ma il chip del Team Red è stato anche etichettato senza tante cerimonie come parte dello “Zen 4 Hype Train”. Tutte le aziende promuovono i loro ultimi e più grandi nuovi prodotti, inclusa Intel, ma UserBenchmark è convinto che AMD controlli “centinaia di ‘news'”. Quando il Team Blue si è preso un rischio con Alder Lake scegliendo un’architettura ibrida per dimostrare che poteva innovare ed essere competitivo, abbiamo elogiatol’azienda per questo e spesso lodava chip impressionanti come l’ i9-12900K .

È troppo presto per dire quanto Zen 4 possa essere (o meno), ma i segnali sembrano buoni per i costruttori di PC che vogliono godersi una scelta di prodotti. Ma anche Raptor Lake sembra promettente, con l’ i9-13900K che mostra straordinari miglioramenti delle prestazioni multi-core rispetto al suo predecessore. Raptor Lake vs Raphael Zen 4 sarà un’entusiasmante competizione per tutti i soggetti coinvolti, con l’AMD Ryzen 5 7600X che prenderà un po’ di sangue su UserBenchmark sia contro l’i9-12900K che apparentemente contro un campione di ingegneria di un i9-13900. La parte Zen 4 ottiene un guadagno di velocità del +3% rispetto al suo rivale Raptor Lake, insieme a un discreto vantaggio del +14% nel benchmarking single-core. Il campione i9-13900 è registrato come una parte a 24 core (8P + 16E), quindi comprensibilmente supera il Ryzen 5 7600X a 6 core nei test multi-core.

Ma invece di essere entusiasta della prospettiva che il Team Red abbia prodotto i prodotti, o addirittura assaporare una resa dei conti incrinata tra Intel e AMD che dovrebbe avvantaggiare il consumatore, UserBenchmark ha ulteriormente ridotto i suoi livelli di credibilità semplicemente attaccando quest’ultimo, finendo una descrizione SKU con : “se Zen 4 offre effettivamente un aumento del 57% in single core, ci inchineremo, chiameremo AMD re e commetteremo seppuku”. Questo per quanto riguarda il campione Ryzen 5 7600X che mostra un apparente guadagno del +56% rispetto al Ryzen 5 5600X in velocità single-core. È probabile che ci saranno molti costruttori fai-da-te e appassionati di PC desktop che sperano che ciò si avveri.

 

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Streaming Revolution come si trasforma l’industria dell’intrattenimento

CEO di Microsoft Nadella: i data center subacquei sono il futuro

L’icona di Google Chrome cambia per la prima volta in 8 anni

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento