Viaggia indietro nel tempo con le web mapping dell’antica Roma

L’estate è sinonimo di vacanze e in tutta Europa molti di noi stanno pianificando i posti da visitare con siti web di comparazione di viaggi e servizi di web mapping.

Voli aerei a basso costo, treni veloci ed autostrade ci permettono viaggiare in tutto il Vecchio Continente. Molte navigare tra i diversi siti web ci permette di trovare un affare rapido e spesso economico. Ma immaginiamo che auto, treni e aerei non siano ancora stati inventati e che le tue opzioni siano limitate al carro trainato da buoi oppure alle navi.

I ricercatori della Stanford University hanno utilizzato la tecnologia moderna per rispondere creando una versione web mapping dell’antica Roma.

Il loro modello, chiamato ORBIS , è costituito da 632 siti distribuiti su 10 milioni di chilometri quadrati di spazio terrestre e marittimo, che coprono la maggior parte dell’Europa moderna e la costa mediterranea del Nord Africa e del Medio Oriente.

Image result for orbis  antica roma
Orbis – Il web mapping dell’antica Roma

Lo strumento genera soluzioni per viaggiare tra due siti diversi. I mezzi e le modalità di trasporto variano in base ai diversi mesi dell’anno. Il modello di web mapping Ti mette a disposizione diverse opzioni in base al tempo e alle spese.

Un viaggio che coinvolge la navigazione attraverso il mare o l’attraversamento di un’area montuosa, ad esempio, potrebbe essere pesantemente influenzato dal tempo.

Un viaggio da Londra ad Arles – in Provenza, Francia – intrapreso in estate potrebbe durare 24 giorni usando il percorso più veloce con i mezzi di trasporto di un tempo. Un viaggio che comporta la navigazione lungo la Manica, poi giù fino al Golfo di Biscaglia per raggiungere Bordeaux e poi viaggiare via terra.

Il percorso più economico avrebbe richiesto 35 giorni e coinvolto nella navigazione intorno alla penisola iberica. Il percorso più breve in termini di chilometri, nel frattempo, sarebbe stato anche il più lungo, con 37 giorni di viaggio attraverso la Francia.

Questo probabilmente spiega perché soldati e mercanti erano tra le poche persone che viaggiavano molto durante l’Impero Romano.

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


Leave A Reply

Navigate