Tecnologia

YouTube vuole contrastare l’uso del pulsante antipatia

YouTube vuole contrastare l'uso del pulsante antipatia

YouTube non è estraneo agli spettatori che armano il pulsante antipatia, ma il team di sviluppo prodotto sta lavorando su un modo per affrontare il problema.

YouTube, la piattaforma di condivisione video di proprietà di Google sta cercando feedback dei creativi sulle idee per affrontare il problema.

Tom Leung, direttore del project management di YouTube, ha affrontato il tema dei “non mi piace mob”. In un recente numero di Creator Insider la serie aziendale di YouTube per i creatori.
Chiamati “Dislike mobs”, sono persone che se sono arrabbiate con un determinato creatore o video decidono di eseguire un attacco organizzato. In questo attacco fanno downvote o agiscono negativamente con il contenuto.  La piattaforma di condivisione video di proprietà di Google sta cercando feedback dei creativi sulle idee per affrontare il problema. 
L’obiettivo è impedire agli utenti di utilizzare il pulsante antipatia per danneggiare contenuti e canali su YouTube.

I creator che hanno guardato il video di Leung hanno suggerito che le persone che non amano un video devono occuparne una parte prima che l’opzione diventi disponibile. “Semplicemente non contare i Mi piace o Non mi piace finché qualcuno non ha visto almeno il 25% di un video“, ha scritto l’utente NPT Music nella sezione commenti.

Aumenterà il tempo di visualizzazione per fare in modo che le persone prendano una decisione in base al video reale. Non solo il titolo o l’argomento.

YouTube non sta apportando alcuna modifica in questo momento, ma Leung ha detto che gli aggiornamenti saranno condivisi con la comunità quando il team del prodotto deciderà cosa fare.

I piani di YouTube per ora includono il suggerimento ai creatori di optare per il video “Non voglio valutazioni” . Ciò renderebbe i numeri di somiglianza e di antipatia invisibili. Mostrando un modulo di check-box per indicare i motivi per cui non piace un video. 

Poiché le statistiche dei video sono importanti per i creator, l’opzione “Non voglio valutazioni” e la rimozione della funzione “antipatia” sembrano ingiuste e antidemocratiche per il team di YouTube.

Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Related posts

Cardi B ‘Carpool Karaoke’ 14 minuti di puro esilarante divertimento

Siri di Apple o Google Assistant? Il confronto

Plex lancia un servizio di streaming gratis anche in Italia

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento