Tecnologia

Agli affari di cuore ora ci pensa Facebook

Annuncio a sorpresa per il nuovo strumento che toglie a Tinder il controllo degli appuntamenti amorosi su Facebook. Il coniglio dal cilindro l’ha tirato fuori ieri sera il CEO Mark Zuckerberg in persona nel corso del keynote di apertura del Facebook F8 2018. Per trovare l’anima gemella non ci saranno dunque più solo Tinder o Meetic, Facebook attraverso la sua app creerà uno strumento ad hoc per gli incontri.

Il trentenne miliardario però rassicura tutti. Si tratta di uno strumento per gli utenti che cercano relazioni durature. “Il servizio servirà a costruire relazioni reali a lungo termine, non meri agganci” ha spiegato.

Gli utenti potranno creare un profilo di appuntamenti separato dal loro profilo sul social network e le potenziali corrispondenze saranno suggerite in base alle preferenze di incontro, alle affinità e agli amici in comune. Gli utenti avranno così, spiega il colosso di Menlo Park, la possibilità di conoscere altre persone con interessi simili ai loro. Le interazioni nella funzione di appuntamenti inoltre non verranno mostrate ai loro amici.

Il servizio di dating collegherà gli utenti con persone che non siano già “amiche” sul social network, dopo che avranno costruito dei profili appositi, che le persone “amiche” non vedranno. Sarà insomma una parte separata dal social e avrà una chat ad hoc. In pratica, gli utenti potranno creare un profilo ad hoc per il dating che sarà visibile solo a chi ha fatto la stessa scelta. Niente invasioni di campo. Zuckerberg ha anche osservato che 200 milioni di persone su Facebook sono catalogate come single e che negli Usa 1 matrimonio su 3 è nato online.

Il servizio dating non è l’unica novità in arrivo per Facebook.

Sul fronte privacy, dopo lo scandalo Cambridge Analytica sui profili ‘bucati’, è stata annunciata, tra l’altro, anche la funzione Clear History che consentirà agli utenti di vedere le informazioni relative alle app e ai siti web con cui si è interagito ed eliminarle dal proprio account.
Pronti ad innamorarvi online? Lasciateci un commento.

Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Related posts

Magic Leap One: Porte aperte per i creatori di contenuti

Il principio del piacere, la serie mistery/crime in prima visione assoluta

Leonardo Playblog.it

Facebook testa Rosetta: aiuterà a moderare i contenuti offensivi

Lascia un commento