Netflix

Amd Radeon RX 5600 XT: il lancio è un disastro, quali sono le prestazioni?

Amd Radeon RX 5600 XT scheda video

Amd Radeon RX 5600 XT: il lancio è un disastro, quanto è davvero veloce la scheda video che vuole competere con la GeForce RTX 2060 e la GTX 1660 Ti?

AMD ha annunciato la nuova Radeon RX 5600 XT al CES 2020. Le novità sono importanti e sono tutte volte a fornire la migliore esperienza di gioco a 1080p ad un prezzo che lo rende competitivo con la GTX 1660 Ti.

Ma poi Nvidia ha sorpreso tutti. Arriva infatti la decisione di abbassare il prezzo della GeForce RTX 2060 fino a $ 299 o 299 Euro per mettere sotto pressione AMD. E qui iniziano le difficoltà per le schede basate su Radeon RX 5600 XT.

Nei primi test l’AMD Radeon RX 5600 XT, si è riuscita a posizionare quasi in linea con la RTX 2060. Anzi in alcuni test è riuscita a batterla. Poi però il calo di prezzo ha attivato di produttori di schede grafiche aftermarket per un contrattacco. Infatti per competere le scelte erano poche: o abbassare il prezzo o aumentare le prestazioni?

Cosa sono le schede grafiche aftermarket?

Quando cerchi in un negozio una scheda grafica, troverai una varietà di schede diverse. Non solo vedrai le schede grafiche AMD e Nvidia, ma ci saranno anche tanti altri marchi come Sapphire, EVGA, XFX o MSI.

Le schede video grafiche aftermarket sono proprio quest’ultime.

I produttori di schede grafiche aftermarket hanno lanciato aggiornamenti VBIOS (VGA Basic Input Output System) che hanno ulteriormente migliorato le prestazioni. E non di poco.

E questo è stato uno grosso problema con il lancio di AMD Radeon RX 5600 XT. Infatti non appena è stato lanciato è stato necessario un aggiornamento VBIOS per recuperare terreno in termini di prestazioni.

Qual è il problema con la Radeon RX 5600 XT?

Apparentemente in risposta a Nvidia che ha abbassato il prezzo della GeForce RTX 2060, AMD ha dato il via libera ai suoi partner aftermarket per rilasciare nuovo software VBIOS, aumentando il consumo di energia e le prestazioni per avere un vantaggio prestazionale almeno sulla carta.

Quindi, ci sarà una piccola finestra temporale in cui gli utenti potrebbero dover aggiornare il VBIOS delle proprie schede grafiche. Poiché storicamente questa è stata una procedura rischiosa. Sapphire avrebbe comunicato che le schede in vendita ora sono già state aggiornate alla nuova versione del VBIOS.

C’è però la possibilità che una scheda grafica non sia stata ancora aggiornata. E in quel caso comunque è raccomandato di effettuare l’aggiornamento manualmente.

Va detto che le schede spesso sono dotate di doppio BIOS e perciò la probabilità di causare un errore non riparabile sono molto limitate. Comunque si tratta di un’operazione delicata ed è opportuno seguire le istruzioni senza errori.

Il fatto che queste schede video siano vendute da altri produttori pone qualche dubbio sul fatto che tutte le schede saranno aggiornate alla nuova versione del VBIOS. Infatti l’aggiornamento è disponibile, ma non è detto che i vari produttori decidano di metterlo a disposizione sulle proprie schede.

Quali sono le prestazioni della Radeon RX 5600 XT con il nuovo VBIOS?

Con il nuovo VBIOS la Radeon RX 5600 XT prodotta da Sapphire performa decisamente meglio della RTX 2060. E il prezzo di vendita della Radeon RX 5600 XT sembra posizionarsi leggermente sotto a quello della RTX 2060.

Su un aspetto si può preferire la RTX 2060 ed è quello del ray tracing. Se ti piace è consigliabile l’acquisto di una scheda Nvidia, altrimenti se vuoi le prestazioni pure e la possibilità di flashing del VBIOS puoi andare sulla AMD Radeon RX 5600 XT. Questo perché al momento sembra più potente e meno costosa.

La scelta di AMD di mettere a disposizione un aggiornamento del VBIOS in corso complica la vita agli acquirenti che con difficoltà riusciranno a capire quale versione ha ottenuto o meno l’aggiornamento.

Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su Telegram: Netflix, Offerte Amazon Prime, Prime Video

App Playblog

Scarica la nostra App

App Store      Google Play

POST CORRELATI

La creatrice di The Witcher Netflix condivide dettagli sulla narrazione della serie

Dirty Dancing un capolavoro da riguardare su Netflix

Netflix aumenta le stime sulla crescita degli abbonati

Lascia un commento