Apple AppStore

Apple accusata di promuovere app truffa nell’App Store

Apple accusata di promuovere app truffa nell'App Store

Gli utenti in AppStore si lamentano sempre più spesso delle app truffa e del fatto che l’App Store offre app di “rilassamento” che potrebbero non fare nulla, tranne addebitare abbonamenti elevati.

Le app truffa si sono già fatte strada sia nell’App Store di Apple che nel Google Play Store, con alcune che hanno guadagnato milioni di dollari.

Ora, tuttavia, Apple è stata accusata di promuovere attivamente app truffa che, secondo quanto riferito, fanno poco o nulla, eppure possono addebitare agli utenti fino a $ 500 all’anno.

In un thread su Twitter avviato dallo sviluppatore Simeon, Apple sta promuovendo un’app chiamata Jelly nel suo elenco di app “in primo piano”.

Questa app ha una prova gratuita di tre giorni, poi ha un rinnovo a pagamento ogni settimana.

“Lo sviluppatore sta cercando di truffare le persone (voglio i tuoi soldi accidentalmente! Né voglio addebitare importi osceni per cose banali),” continua Simeon, “questo rende difficile per chiunque fidarsi di l’App Store.”

Un altro utente di Twitter di nome Beau Nouvelle, afferma che Apple ha già promosso queste app. “Una di loro non fa nemmeno niente”, dice.

Apple non ha commentato. Tuttavia, in precedenza e costantemente ha sostenuto di curare l’App Store per proteggere gli utenti.

Immagine

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Apple lancia il programma di richiamo per MacBook Pro per problemi della batteria

Teamfight Tactics arriverà su cellulare a marzo aperte le pre-registrazioni

Apple chiede la restituzione dei kit di transizione per sviluppatori Apple Silicon

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento