Apple AppStore

Apple Silicon trarrà vantaggio con chip a 3 nm per gli M2 Pro e Max

Apple Silicon trarrà vantaggio con chip a 3 nm per gli M2 Pro e Max

I primi chip a 3 nm di TSMC dovrebbero iniziare la produzione nella seconda metà del 2022 e sembra che Apple adotterà questa tecnologia per i prossimi M2 Pro, Max e Ultra. Apple potrebbe introdurre chip di silicio personalizzati basati sul processo a 3 nm di TSMC già quest’anno , ma altri rapporti affermano che è probabile che la tecnologia debutti con “M3” e Chip “A17” nel 2023.

TSMC ha fatto l’annuncio in un evento del settore giovedì, spiegando che la sua tecnologia a 2 nm sarà basata su “un’architettura a transistor nanosheet”. L’architettura Nanosheet è una tecnologia di chip completamente diversa dall’infrastruttura FinFET utilizzata per gli attuali chip a 5 nm di TSMC, che offre miglioramenti significativi in ​​termini di prestazioni ed efficienza. Gli ultimi chip Apple, come M2 e A15 Bionic, sono prodotti con il processo di fabbricazione a 5 nm di TSMC.

Apple Silicon oltre gli M2 Pro e Max

Il 2025 è il primo programma ufficiale per la produzione di chip a 2 nm dell’azienda ed è molto probabile che venga utilizzato per i futuri chip di silicio Apple.

Il processo di fabbricazione a 2 nm, noto anche semplicemente come “N2”, dovrebbe offrire un miglioramento della velocità dal 10 al 15 percento alla stessa potenza o una riduzione della potenza dal 25 al 30 percento alla stessa velocità rispetto ai chip realizzati con la tecnologia a 3 nm del fornitore.

Il fornitore di chip Apple TSMC inizierà la produzione di chip avanzati a 2 nm entro il 2025, in ciò che probabilmente contribuirà a un’iterazione futura chiave del silicio Apple, riferisce Nikkei Asia.

Quindi ricapitolando la roadmap di Apple prevede nuovi processori a 3 nm (M2 Pro, Max e Ultra) distaccandosi dalla attuale stampa a 5nm mentre si passerà a 2 nanometri con la prossima generazione di processori cioè M3.

Aggiornamento

Apple rilascia l’aggiornamento macOS Monterey 12.4 specifico per M2 prima del rilascio di MacBook Pro.

L’aggiornamento di macOS Monterey arriva un mese intero dopo che macOS 12.4 è stato rilasciato per la prima volta al pubblico. Tuttavia, sembra essere un aggiornamento diretto ai Mac con processore M2, che non sono ancora disponibili per l’acquisto.

Solo quelli con il processore M2 riceveranno l’aggiornamento. Presumibilmente, i modelli di recensione pre-rilascio sono gli unici Mac M2 attivi al di fuori di Apple.

L’aggiornamento utilizza lo stesso numero di versione di macOS 12.4, ma ha un numero di build aumentato. È il numero di build 21F2092, rispetto a 21F79.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Bruce Springsteen’s Letter to You su Apple Tv+ per tutti i fans di Bruce

iPad Mini 5 e iPad entry-level: lancio previsto per primavera

Gli iPhone con iOS 15 hanno un problema con la batteria e Spotify potrebbe essere la caus

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento