Netflix News

Confermata la seconda stagione di Russian Doll: Natasha Lyonne commenta il finale di stagione

Confermata la seconda stagione di Russian Doll. Non ne avevamo dubbi! E Natasha Lyonne commenta a modo suo il finale della prima stagione.

Russian Doll è arrivata su Netflix a febbraio 2019. Ed è subito diventata un’altra serie che cattura lo spettatore al punto da volerla vedere tutta insieme con un bel bingewatch.

La serie americana drammatica, creata da Natasha Lyonne, Amy Poehler e Leslye Headland, racconta la storia di una donna di nome Nadia che continua a morire e a rivivere la sua festa per il 36esimo compleanno in un arco di tempo surreale. La prima stagione è costituita da otto episodi.

Natasha Lyonne ha confermato che Russian Doll ha ricevuto il via libera per una seconda stagione su Netflix.

Cantando Harry Nilsson’s Gotta Get Up nel suo bagno, Natasha un po’ fuori di testa prima di sorridere nel suo specchio annuncia: “Stagione due!”

L’annuncio di Natasha Lyonne

Oltre all’annuncio, Natasha Lyonne ha rilasciato un’intervista in cui ha spiegato il finale della prima stagione di Russian Doll.

Attenzione: ovviamente tutto quello che qui, se non hai visto la prima stagione è uno spoiler!

Russian Doll - Netflix

Durante il corso della storia, diventa sempre più chiaro che Alan (interpretato da Charlie Bennett) è un personaggio essenziale per garantire la sopravvivenza anche di Nadia.

Ma mentre lo capiscono entrambi, cade un’altra bomba metafisica nella trama: entrambi stanno vivendo in timeline separate.

Parlando a Thrillist delle vite “parallele” di Nadia e Alan, Natasha ha confidato: “Ci sono molti motivi reali nella vita in cui diventa allettante l’idea di smettere di viverla.”

Penso che, soprattutto nel mettere insieme tutti questi episodi finali, abbiamo in qualche modo iniziato a fissare questo concetto nello show

Dalla fine del sesto episodio fino all’ultimo della prima stagione, diventa quasi uno spettacolo che dice: Ehi ragazzi, non tiratevene fuori. Datevi sempre una possibilità.

Risultati immagini per russian doll

Sia Nadia che Alan sono costretti a confrontarsi con i loro problemi in una serie di flashback, con Nadia che combatte il disagio psicologico causato da sua madre e Alan che scopre che è morto per suicidio.

“Dal punto di vista emotivo, sia Nadia che Alan sono due personaggi molto autodistruttivi in modi tra loro molto diversi”, ha aggiunto Natasha, “ma entrambi si ritrovano in questo terreno comune e devono confidare l’uno nell’altro per continuare a lottare per la vita, se non tanto per loro stessi quanto per la vita dell’altro.”

Leslye Headland ha inoltre aggiunto: “Penso che un modo scherzoso di vedere la serie Russian Doll sia quello che la vita è la somma delle tue scadenze.”

Ci sono tutte queste versioni diverse di te perché, anche se non avvengono fisicamente con un viaggio nel tempo, in un modo magico-realista, nella tua testa stai ancora vivendo quella vita in cui hai fatto la scelta di sposare quel ragazzo, dove hai fatto la scelta di smettere di parlare con la tua famiglia, ecc.

È alla fine sei sempre un po’ fuori posto: avresti potuto essere una persona migliore o peggiore.

Quindi dopo l’annuncio del rinnovo della seconda stagione, non ci resta che aspettare il proseguimento di Russian Doll su Netflix.

Guarda subito la prima stagione!

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

Scarica la nostra App

app per iphone ios
App Netflix news
app per android

  

Related posts

Imperdibile Becoming: la mia storia un documentario sulla ex first lady Michelle Obama Netflix

Mattia PlayBlog.it

Sintonia stagione 1 in streaming su Netflix

Roberta PlayBlog.it

La notte su di noi – Un incredibile film d’azione

Mattia PlayBlog.it

1 commento

Tutte le candidature di Netflix agli Emmy 2019 - PlayBlog.it 18/07/2019 at 10:25 pm

[…] Russian Doll, creata da Natasha Lyonne, Amy Poehler e Leslye Headland, racconta la storia di una donna di nome Nadia che continua a morire e a rivivere la sua festa per il 36esimo compleanno in un arco di tempo surreale. […]

Reply

Lascia un commento