Netflix Netflix Film

Cops and Robbers Netflix un corto animato dedicato all’ingiustizia razziale

Cops and Robbers Netflix un corto animato dedicato all'ingiustizia razziale

In questo corto Cops and Robbers di Netflix animazione e attivismo si fondono in questo spoken word multimediale in risposta alla violenza della polizia e all’ingiustizia razziale.

Cops and Robbers, il corto animato diretto da Arnon Manor e Timothy Ware-Hill, è scritto e interpretato da Ware-Hill in risposta all’omicidio di Ahmaud Arbery.

Dopo che il video di Arbery è apparso il 5 maggio, Manor è stato ispirato a creare una versione animata della poesia di Ware-Hill, che ha portato alla loro collaborazione.

Timothy Ware-Hill e Arnon Manor affermano di aver realizzato questo film “per tutti gli uomini, donne e bambini neri che sono stati vittime di profili razziali, violenza della polizia, perdite di vite umane e altre ingiustizie solo per essere se stessi”.

Oltre 30 singoli artisti, studenti e aziende VFX di tutto il mondo hanno collaborato alla creazione di un breve segmento della poesia con la propria interpretazione visiva dell’argomento e la tecnica di animazione individuale.

La metà degli animatori di “Cops and Robbers” sono artisti di animazione neri.

Cops and Robbers – Trailer (Official) | Netflix

Timothy Ware-Hill scrive, esegue e co-dirige questo cortometraggio con i contributi di oltre 30 artisti.

Guarda subito

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

Scarica la nostra App

app per iphone ios App Netflix news app per android

Related posts

Serie live-action di Resident Evil su Netflix tutto ciò che sappiamo finora

Leonardo Playblog.it

Questa sera provate a vedere Wine Country un Film a base di vino su Netflix

Leonardo Playblog.it

Le leggi della termodinamica: il tentativo di definire l’amore

Mattia PlayBlog.it

Lascia un commento