Tecnologia

Facebook e Qualcomm firmano un accordo pluriennale per realizzare chip VR personalizzati

Facebook e Qualcomm firmano un accordo pluriennale per realizzare chip VR personalizzati

Qualcomm ha stipulato un accordo con Facebook Meta per creare chip di realtà virtuale personalizzati per aiutare nella fornitura di esperienze metaverse.

Qualcomm e Meta hanno instaurato una relazione insieme su nuovi hardware, prodotti e tecnologia da un po’ di tempo. Dopotutto, è un chip Qualcomm che alimenta Meta Quest 2. Sembra che anche quella partnership stia per approfondire. Qualcomm ha annunciato di aver firmato un accordo pluriennale con Meta per creare chip VR personalizzati per i prodotti Meta a supporto dello sviluppo e del lancio di esperienze metaverse.

Qualcomm e Facebook Meta hanno annunciato la firma del loro recente accordo in un comunicato stampa. Secondo l’accordo, Qualcomm collaborerà con Meta per i prossimi anni per sviluppare la tecnologia di calcolo spaziale relativa alle applicazioni VR e metaverse.

“Grazie alla collaborazione con Meta, stiamo riunendo due dei leader mondiali del metaverso per rivoluzionare il futuro dell’informatica per miliardi di persone nei prossimi anni”, ha affermato Cristiano Amon, presidente e CEO di Qualcomm. “Costruendo la nostra leadership congiunta in XR, questo accordo consentirà alle nostre aziende di fornire dispositivi ed esperienze best-in-class per trasformare il modo in cui lavoriamo, giochiamo, impariamo, creiamo e ci connettiamo in un metaverso completamente realizzato.

I chip di Qualcomm hanno già alimentato Meta Quest 2 e sembra che continueranno ad alimentare ulteriori prodotti e tecnologie Meta VR.

Il CEO di Meta Mark Zuckerberg è stato anche entusiasta di continuare la partnership con Qualcomm, visto il successo di Meta Quest 2 e l’investimento dell’azienda in un ulteriore sviluppo di VR e metaverse, inclusa la presa in giro di nuovi prodotti nei prossimi anni .

“Stiamo lavorando con Qualcomm Technologies su chipset di realtà virtuale personalizzati, basati su piattaforme e tecnologia Snapdragon XR, per la nostra futura roadmap dei prodotti Quest”, ha affermato Zuckerberg. “Mentre continuiamo a creare capacità ed esperienze più avanzate per la realtà virtuale e aumentata, è diventato più importante costruire tecnologie specializzate per alimentare i nostri futuri visori VR e altri dispositivi. A differenza dei telefoni cellulari, la costruzione della realtà virtuale comporta nuove sfide multidimensionali nell’elaborazione spaziale, nei costi e nel fattore di forma. Questi chipset ci aiuteranno a continuare a spingere la realtà virtuale al limite e a offrire esperienze straordinarie”.

Con questo in mente, sembra che Qualcomm e Meta andranno di pari passo nello sviluppo della realtà virtuale nel prossimo futuro. Resta sintonizzato mentre attendiamo la rivelazione di nuovi prodotti e tecnologie che probabilmente risulteranno da questo accordo.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Che cosa è l’onda millimetrica 5G mmWave?

Alessio PlayBlog.it

Oculus Quest è la prima vera console di gioco VR

Qualcomm acquisisce Nuvia la startup fondata da ex progettista di chip Apple

Lascia un commento