Tecnologia

IBM lancia il processore quantistico Eagle da 127 qubit, in anteprima IBM Quantum System Two

IBM lancia il processore quantistico Eagle da 127 qubit, in anteprima IBM Quantum System Two

IBM ha annunciato un nuovo processore quantistico da 127 qubit chiamato Eagle e ha presentato in anteprima i progetti per IBM Quantum System Two, il sistema quantistico di nuova generazione di Big Blue.

La notizia, annunciata all’IBM Quantum Summit, mette in evidenza i progressi hardware di IBM.

L’anno scorso, IBM ha delineato le sue roadmap hardware e software.

Entro il 2025, IBM prevede che ci sarà un calcolo quantistico senza attrito per consentire un’ampia gamma di applicazioni che supereranno l’informatica classica.

L’informatica quantistica è un mercato caldo poiché le azioni di IonQ sono aumentate in mezzo ai patti con Accenture e Softbank. Honeywell Quantum e Cambridge Quantum uniranno le forze e probabilmente diventeranno pubbliche.

IBM si aspetta anche che il quantum diventi una parte importante della sua attività nel tempo man mano che costruisce l’ecosistema per il processore quantistico.

Eagle rappresenta un grande passo avanti verso la scalabilità del calcolo quantistico ed è il primo processore dell’azienda a contenere più di 100 qubit, ha affermato Bob Sutor, vicepresidente di AI, blockchain e soluzioni quantistiche presso IBM.

IBM ha all’incirca 50 sistemi quantistici distribuiti e due installati al di fuori degli Stati Uniti.

Eagle è stato prodotto nello stabilimento di fabbricazione di IBM, ma Sutor ha notato che i volumi non sono elevati. Per ora, IBM utilizza i suoi processori sui propri sistemi.

Il processore quantistico Eagle di IBM presenta un’architettura 3D e livelli in modo che i qubit funzionino bene insieme.

IBM ha anche presentato in anteprima il suo Quantum System Two, progettato per funzionare con processori con più di 1.000 qubit. IBM Quantum System Two sarà più modulare con la capacità di ospitare e raffreddare più processori in un unico sistema.

Questa architettura Quantum System Two consente ai clienti di manipolare e testare parti del sistema senza influenzare l’intera configurazione. L’ultimo sistema quantistico di IBM sarà operativo nel 2023 presso IBM Research.

Sulla modularità di Quantum System Two, IBM ha affermato:

Con questo sistema, diamo flessibilità al nostro hardware per continuare ad aumentare la scala dei nostri chip.

Il team sta adottando un approccio olistico ai sistemi per comprendere le risorse necessarie per supportare non solo i nostri prossimi processori Osprey e Condor, ma anche i processori quantistici in futuro, mentre continuiamo a progredire lungo la nostra roadmap hardware.

System Two incorpora una nuova generazione di elettronica di controllo qubit scalabile insieme a componenti criogenici e cablaggi ad alta densità.

Inoltre, stiamo lavorando insieme a Bluefors Cryogenics per reimmaginare la piattaforma criogenica.

La nuova piattaforma Kide Cryogenic di Bluefors e il suo ingombro esagonale ottimizzano lo spazio all’interno del frigorifero per ospitare un maggiore hardware di supporto richiesto dai processori.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Siren: la Terza e Ultima Stagione in prima visione assoluta

playblog.it

Google rivelerà la piattaforma streaming di giochi Yeti?

Google Chrome sperimenta la modalità a schede per le progressive Web App

playblog.it

Lascia un commento