Prime Video

Il film Bombshell – La voce dello scandalo un’esclusiva Amazon Prime Video

Il film Bombshell un'esclusiva Amazon Prime Video

Bombshell – La voce dello scandalo è un film in esclusiva di Amazon Prime Video, un film che racconta una storia vera e mostra dall’interno il più potente e controverso impero televisivo di tutti i tempi e come un gruppo di donne hanno distrutto l’uomo che lo creò.

Il film Bombshell vede nel cast il Premio Oscar Charlize Theron, il Premio Oscar Nicole Kidman, il candidato al Premio Oscar John Lithgow e la candidata al Premio Oscar Margot Robbie.

Amazon riesce a portare in esclusiva il film Bombshell – La voce dello scandalo diretto dal vincitore di Emmy Award Jay Roach e scritto dal Premio Oscar Charles Randolph.

Bombshell è uno sguardo rivelatore all’interno dell’impero dei media più potente e controverso di tutti i tempi: Fox News e la storia esplosiva delle donne che hanno abbattuto l’uomo infame che lo ha creato.

Il film si basa sulle vere accuse di molestie sessuali contro l’ex presidente e CEO di Fox News Roger Ailes raccontate dal punto di vista delle lavoratrici. Roger Ailes è deceduto nel maggio 2017, all’età di 77 anni.

Il film Bombshell – La voce dello scandalo arriva disponibile in streaming dal 17 aprile 2020 su Amazon Prime Video

Nel film vedremo varie donne estremamente diverse una dall’altra che hanno esperienze molto diverse e collegate a questo evento che ha coinvolto la Fox.

Trailer del film Bombshell – La voce dello scandalo in esclusiva Amazon Prime Video in streaming ita

Kidman interpreta Gretchen Carlson e Theron interpreta l’ancora di notizie Megyn Kelly. Oltre al duo di potere della vita reale, Robbie recita nel ruolo del personaggio immaginario Kayla Pospisil.

Nel trailer vediamo qualche dettaglio dei tre protagonisti del film: Nicole Kidman, Margot Robbie e Charlize Theron.

Durante il trailer, la canzone di successo di Billie Eilish “Bady Guy” suona mentre la storia si presenta. Vediamo Robbie che chiede di salire di livello nel settore mentre Roger Ailes (John Lithgow) le dice che deve dimostrare di essere “leale”.

Il resto del trailer vede le conseguenze dopo che il personaggio di Kidman, Gretchen, parla con le sue accuse contro Ailies, con grande sorpresa di Robbie e Theron.

“Pronto per andare in guerra”, dice alla fine una voce al telefono a Gretchen. “Oh sì,” risponde lei.

Bombshell – La voce dello scandalo su Amazon Prime Video è una storia vera?

Nonostante il personaggio di Robbie sia immaginario, ha attinto sia alla vita reale sia alle ispirazioni cinematografiche per il suo ruolo. Per quanto riguarda la vita reale, l’attrice australiana ha creato un falso account Twitter sotto copertura per seguire le giovani donne conservatrici che potrebbero aver condiviso le stesse convinzioni con Kayla.

In secondo luogo, Robbie ha cercato di filmare raffigurazioni di donne intelligenti che sono state giudicate erroneamente a causa del loro aspetto.

Il film è comunque una storia realmente accaduta.

Chi era Roger Ailes?

Ex consulente politico negli anni sessanta, Roger Ailes fu incaricato di aiutare i repubblicani Richard Nixon, Ronald Reagan e George HW Bush ad essere eletti alla Casa Bianca. Roger ha talento per plasmare le menti del pubblico, Rupert Murdoch ha impiegato Ailes per lanciare il canale Fox News nel 1996.

The Guardian riferisce che nel 2009 Ailes si è guadagnato un pacchetto da ben 24 milioni di dollari- un affare leggermente più grande di quello che ha ottenuto Murdoch quell’anno.

Quali sono le accuse di molestie sessuali imposte contro Ailes?

Nel 2014, sono emerse accuse nel libro di Gabriel Sherman intitolato The Loudest Voice in the Room su Ailes e comportamenti inappropriati nei confronti di un dirigente femminile che avrebbe dovuto offrire un aumento di stipendio se avesse accettato di fare sesso con Ailes ogni volta che gli fosse piaciuto. Fox News e Ailes hanno negato le affermazioni.

Nel 2016, l’ancor woman della Fox News Gretchen Carlson ha intentato una causa sostenendo che Ailes l’aveva licenziata per non aver fatto sesso con lui.

La causa ha descritto dettagliatamente i numerosi modi in cui Carlson affermava che Ailes “sabotava la sua carriera” e faceva “commenti a carico sessuale” che includevano il fatto di chiederle di voltarsi “in modo che potesse vederle il posteriore”. Avrebbe anche detto che doveva smettere di “offendersi, così facilmente su tutto ” e dicendo che era” sexy, ma troppo faticosa”.

Carlson afferma di essersi lamentata più volte del suo trattamento ma ne ha pagato le conseguenze a lavoro. Prima è stata messa da parte, le sono state concesse meno interviste e poi è stata licenziata. Sono continuate poi solo delle apparizioni come commentatrice ma anche quelle si sono ridotte di molto. Secondo delle fonti, la causa legale sarebbe stata risolta con un esborso di circa 20 milioni di dollari. Inoltre Fox News ha offerte delle pubbliche scuse a Carlson per il trattamento ricevuto.

Questi avvenimenti sono accaduti un anno prima dello scandalo di Harvey Weinstein che ha scosso Hollywood e l’America. A quel tempo, Ailes era considerata una delle persone più potenti e temute nei media americani.

A causa caso di Gretchen, molte altre donne si sono fatte avanti per accusare Ailes di molestie. Ailes fu costretto a dimettersi sotto pressione. Nel 2017, Gretchen è stata nominata una delle 100 persone più influenti al mondo di Time Magazine. Nel frattempo Ailes ottiene un posto come consigliere nella campagna presidenziale di Donald Trump e ha continuato a consigliare Murdoch e 21 st Century Fox fino alla fine del 2018.

Guarda subito il film su Amazon Prime Video

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

Scarica la nostra App

app per iphone ios
App Netflix news
app per android

  

Related posts

The Expanse 5: rinnovata la serie di Prime Video?

Alessio PlayBlog.it

Just Add Magic: Mystery City lo spin off della serie di successo arriva su Prime Video

Alessio PlayBlog.it

Caronte la serie poliziesca arriva su Amazon Prime Video con la stagione 1

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento