Android

Il Redmi Note 10 Pro bilancia caratteristiche e prezzo in modo perfetto

Il Redmi Note 10 Pro bilancia caratteristiche e prezzo in modo perfetto

I cacciatori di occasioni non dovrebbero trascurare il Redmi Note 10 Pro. Sebbene il nome del modello renda questo dispositivo come un telefono Samsung fuori marchio, questo phablet dal prezzo economico offre alcune delle funzionalità più desiderabili su uno smartphone, riuscendo a sconfiggere i principali rivali come OnePlus Nord N10 5G o Google Pixel 4a .

Il Redmi Note 10 Pro offre specifiche eccellenti su tutta la linea, dal display a 120 Hz alla fotocamera principale da 108 MP.

L’unica vera eccezione è il chipset del telefono, a cui manca la grinta da telefoni economici con prezzi simili.

Il Redmi Note 10 Pro è in cima alla lista dei migliori telefoni economici.

Recensione Redmi Note 10 Pro: prezzo e data di rilascio

Puoi acquistare il Redmi Note 10 Pro in questo momento per 169 euro. Questo ti dà solo il modello base con 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione. Se invece vuoi 6 GB / 128 GB, sono 319 euro.

Recensione Redmi Note 10 Pro: design

Con un display da 6,67 pollici, il Redmi Note 10 Pro offre molto schermo per i pochi soldi. Quel pannello ha anche una frequenza di aggiornamento massima di 120 Hz, la stessa frequenza che vedrai in telefoni di punta molto più costosi e una risoluzione FHD accettabile. Messe insieme, queste funzionalità di visualizzazione giustificano quasi da sole il costo del telefono.

Una parola sulla frequenza di aggiornamento del Note 10 Pro: è statica, con opzioni solo per 60Hz e 120Hz. Mentre una frequenza variabile come quella che si trova sul Samsung Galaxy S21 o OnePlus 9 Pro sarebbe stata carina, è troppo grande per chiedere un telefono così economico.

Guardando il nuovo trailer di Fast & Furious 9, l’incredibile azione che definisce la serie sembrava di casa sullo schermo del Note 10 Pro, con le esplosioni e le auto dai colori brillanti che sembravano tutte particolarmente eccitanti sul grande display.

Detto questo, lo schermo non è il più luminoso, anche se è valutato per 1.200 nits, il che ha reso difficile guardare i video alla luce diretta del sole.

Redmi Note 10 Pro: prestazioni

Il Note 10 Pro contiene un chipset Snapdragon 732G e 4 GB o 6 GB o 8 GB di RAM. La mia unità di prova aveva 6 GB di RAM, quindi non avrà le migliori prestazioni possibili che la linea Note 10 Pro può offrire.

Recensione Redmi Note 10 Pro

I risultati dell’app di benchmarking Geekbench 5 includevano una media single-core di 421 punti e una media multicore di 1.521 per Redmi Note 10 Pro.

Ciò batte i punteggi single-core e multi-core del Moto g10 di 247 e 1.330, rispettivamente. Non soddisfa del tutto i risultati 551 e 1.647 di Google Pixel 4a.

Eseguendo l’app di benchmark grafica 3DMark Wild Life, il Redmi ha ottenuto un punteggio di 1.112 punti con un frame rate medio di 6,7 fps. È molto meglio del Moto g10 (250 1,5 fps), ma questi non sono ancora risultati particolarmente potenti.

Questi punteggi avevano senso una volta avviato Asphalt 9: Legends. C’era poco anti-aliasing attorno al bordo delle auto, facendole sembrare stranamente a blocchi.

Ho anche notato che lo sfondo è spuntato improvvisamente in alcuni punti, un segno sicuro di un chipset che fatica a tenere il passo.

Le uniche caratteristiche di riscatto erano il frame rate, che grazie al display a 120Hz era fluido e affidabile, e il suono potente degli altoparlanti stereo del telefono.

Batteria e ricarica

C’è un’enorme batteria da 5.020 mAh nel Note 10 Pro, in particolare per un telefono di questo prezzo. Scaricando la batteria utilizzando una playlist particolarmente lunga di video di YouTube riprodotti tramite Wi-Fi, ci sono volute poco più di otto ore per portare il telefono dal 45% a ​​zero. Supponendo che si scarichi a una velocità costante quando è pieno, ciò significa circa 18 ore in totale di riproduzione video, il che dovrebbe tradursi in un sacco di succo per le tue attività quotidiane.

Recensione Redmi Note 10 Pro

Per caricare il Note 10 Pro, Redmi include un caricabatterie rapido da 33 W nella confezione. Questo alimenta il telefono da zero al 27% in 15 minuti, al 56% in 30 minuti e al 100% in 65 minuti. È più veloce di molti telefoni, sia intorno al suo prezzo che oltre.

Nel frattempo, il gold standard per i telefoni economici, il Google Pixel 4a, arriva al 50% in 30 minuti con un caricabatterie da 18 W e una batteria da 3.140 mAh notevolmente più piccola.

Poiché il marchio Redmi fa parte di Xiaomi, il Note 10 Pro può utilizzare MIUI 12, su Android 11. È abbastanza attraente da usare ed è relativamente leggero sul bloatware, ma manca di alcune funzionalità speciali.

Ad esempio, il Mi 11 era in grado di aprire app in finestre mobili sopra un’altra app, una funzione utile che il Note 10 Pro non è in grado di gestire.

Il nuovo telefono manca anche della tonalità di notifica divisa che mostra solo le notifiche o le impostazioni rapide a seconda del lato del display su cui scorri verso il basso. Forse questo è qualcosa che Xiaomi alla fine distribuirà ai dispositivi Redmi, ma sembra ingiusto avere funzionalità software come queste e nasconderle agli utenti con telefoni più economici.

Redmi offre un display sempre attivo personalizzabile e la scelta di utilizzare un cassetto per le app o schermate per memorizzare tutte le tue app.

Sono i benvenuti ma sono così comuni su altri telefoni Android che non danno alcun favore al Redmi.

Redmi ha prodotto il miglior tipo di telefoni economici con Note 10 Pro, il tipo che ti fa chiedere perché così tante persone spendono $ 1.000 o più per i telefoni di punta quando puoi avere così tanto di ciò che desideri per molto meno soldi.

Il Note 10 Pro spunta quasi tutte le scatole quando si tratta di hardware desiderabile, ma non ha una potenza di elaborazione sufficiente per essere un killer di punta completamente formato.

È una scelta eccellente per gli utenti a corto di soldi che utilizzano principalmente i loro telefoni per le foto, grazie al suo assortimento efficace di fotocamere o streaming, grazie all’ampio display a 120 Hz.

Puoi ottenere migliori tuttofare nel mercato del budget, come l’affidabile Pixel 4a di Google, per non molti più soldi.

Puoi trovare i modelli si amazon a questi link

Versione 4GB 64GB a 199,00 € oppure da 4GB 128GB a 169,15 €

Mentre la versione RAM 6GB ROM 128GB la trovi qui a 319 Euro

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Il gruppo di hacker ha inserito malware nell’emulatore Android NoxPlayer

Leonardo Playblog.it

Disponibile in pre-ordine il nuovo Xperia 1 II di Sony con fotocamere al TOP

Samsung Galaxy S9 e S9 Plus

Lascia un commento