Tecnologia

Il Regno Unito vuole regolamentare Apple TV+, Netflix e altri servizi di streaming

Il governo del Regno Unito vuole regolamentare Apple TV+, Netflix e altri servizi di streaming

Per la prima volta, i servizi di streaming come Apple TV+, Netflix, Disney+ e Amazon Prime potrebbero essere regolamentati come emittenti lineari in base ai nuovi piani del governo del Regno Unito grazie a un documento politico “White Paper “.

Come riportato da Deadline , “l’autorità di regolamentazione del Regno Unito Ofcom,
che attualmente monitora i contenuti della televisione di rete, sarà responsabile
dell’applicazione e dell’applicazione delle linee guida sui servizi di streaming,
che attualmente non sono soggetti al Broadcasting Code”.

Le modifiche richiederebbero servizi di video on demand per garantire che il loro pubblico sia protetto da materiale dannoso o offensivo e che i principi di correttezza, accuratezza e privacy siano tutti applicati.

Il Libro bianco delinea le possibili multe per la violazione del Codice, con qualsiasi servizio VoD errante soggetto a pagare £ 250.000 o una cifra fino al 5% delle entrate dell’organizzazione, a seconda di quale sia l’importo più alto.

A partire da ora, queste regole si applicheranno solo alle app di streaming più grandi. Sebbene Apple TV+ non sia un gigantesco servizio di streaming, è di proprietà dell’azienda più preziosa al mondo.

“Questi cambiamenti significheranno che il pubblico del Regno Unito sarà meglio protetto da materiale dannoso e sarà più in grado di lamentarsi con Ofcom se vede qualcosa di cui è preoccupato. 

Rispettando le questioni della libertà di parola e della proporzionalità,
i servizi su richiesta più piccoli e a basso rischio nel Regno Unito continueranno
secondo le regole esistenti”, afferma il white paper.

Il documento evidenzia anche il problema con attori globali come Google, Amazon e Apple:

Questi nuovi attori globali – Google, Amazon e Apple di questo mondo – hanno successo perché offrono praticità e integrazione. Ma il potere crescente di questi giocatori e  i dati che hanno a portata di mano avranno inevitabilmente un impatto sul modo in cui i diritti di accesso, trasporto e visibilità verranno negoziati in futuro. Sebbene l’aumento della portata e della proprietà delle piattaforme di distribuzione generi potenziali vantaggi in merito alla scelta e all’innovazione dei consumatori, c’è il rischio che le emittenti che noi nel Regno Unito conosciamo e amiamo siano semplicemente escluse.

 

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Strike Back continua la guerra al terrorismo nella nuova stagione in prima visione su Rai4

LG chiude la divisione dei pannelli solari per l’aumento dei costi dei materiali e dei vincoli di fornitura

Leonardo Playblog.it

Display Samsung con cornici più sottili per laptop e fotocamera sotto lo schermo

Lascia un commento