Netflix News

King of Stonks si basa su una storia vera?

king of stonks storia vera streaming netflix

La serie King of Stonks di Netflix si basa su una storia vera? Se hai visto la serie ti sarai senz’altro domandato se la storia è realmente accaduta e quali sono le differenze.

“King of Stonks” è una serie tedesca che ruota attorno a Felix Armand, il COO di una società Fintech sul punto di diventare la più grande startup dell’azienda. La serie segue un gioco di ego arruffati e azioni egocentriche mentre Felix affronta le complicazioni del mondo finanziario.

La serie thriller è stata creata da Philipp Kässbohrer e Matthias Murmann e porta gli spettatori nei meccanismi interni di un’azienda Fintech.

La premessa si occupa del più grande scandalo nel settore finanziario tedesco, portando gli spettatori a chiedersi se la storia sia ispirata da eventi reali o da una storia vera. Se stai cercando risposte sull’ispirazione dietro “King of Stonks”, ecco tutto ciò che devi sapere!

King of Stonks è una storia vera?

“King of Stonks” è in parte basato su una storia vera. La serie racconta una storia per lo più di finzione basata su un concetto originale dei creatori Philipp Kässbohrer e Matthias Murmann (” Come vendere droga online (in fretta) “).

Tuttavia, alcuni incidenti ed eventi della serie assomigliano a scandali della vita reale nel mondo degli affari e della finanza.

La trama dello spettacolo ruota attorno a Cable Cash, una startup tedesca Fintech che elabora i pagamenti e offre ai propri clienti servizi finanziari aggiuntivi. Anche gli scandali che coinvolgono l’azienda e il suo CEO Magnus A. Cramer e il COO Felix Armand sono punti chiave della trama.

In realtà, anche Wirecard AG, una società tedesca con servizi simili a Cable Cash, è stata coinvolta in uno scandalo.

Nel 2019, la società è stata accusata di pratiche scorrette come irregolarità contabili, inflazione artificiale degli utili e revisione contabile e fallimento normativo.

Ben 1,9 miliardi di euro in contanti sono stati dichiarati mancanti dai libri contabili della società che hanno portato alla sua insolvenza. L’amministratore delegato della società, Markus Braun, si è dimesso ed è stato arrestato. D’altra parte, l’ex COO Jan Marsalek è un latitante ricercato.

I riferimenti tra Cable Cash e Wirecard AG

Nella serie, Felix e Magnus possono essere visti come controparti immaginarie vagamente ispirate a Marsalek e Braun. Allo stesso modo, Wirecard AG e la sua storia scandalosa possono essere visti come una vaga ispirazione per l’immaginario Cable Cash.

Tuttavia, i creatori dello spettacolo hanno negato qualsiasi correlazione diretta tra Wirecard AG e gli eventi dello spettacolo. Pertanto, è meglio prendere le somiglianze tra le società reali e immaginarie con un pizzico di sale.

In un’intervista, i creatori Philipp Kässbohrer e Matthias Murmann hanno svelato l’idea alla base della serie. I due hanno dichiarato di essere rimasti scioccati dall’incredibile natura di numerosi scandali nel mondo reale nel mondo delle startup e della finanza.

Questi scandali nella vita reale sembrano tutti poco plausibili e i produttori hanno voluto creare una serie che racchiudesse la natura di questi scandali in una storia di fantasia.

Perchè la storia di King of Stonks non è del tutto vera?

In un’intervista separata, i produttori hanno notato che non volevano affrontare la pressione di raccontare una storia vera con autenticità.

Inoltre, un tale approccio avrebbe impedito loro di creare una narrativa avvincente e avrebbe rischiato che gli spettatori si annoiassero.

Tuttavia, sono stati allettati dai temi del narcisismo e della mascolinità tossica che hanno trovato negli scandali della vita reale. Pertanto, il duo ha deciso di creare una storia di fantasia che affronti questi temi.

Tutto sommato, “King of Stonks” è una storia di fantasia che offre uno sguardo umoristico e satirico al mondo degli affari e della finanza. Condivide le sfumature di diversi eventi reali e incidenti reali, ma non si basa direttamente su nessuno di essi.

Invece, i personaggi di fantasia creati dai creatori dello spettacolo fungono da canale per toccare questi veri scandali in modo divertente e fantasioso. Pertanto, la serie è basata solo in parte su eventi reali.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

L’attesa è finita arriva la prima parte della Stagione 5 di Lucifer su Netflix

Siete pronti per la seconda stagione di The Good Place

Disponibile su Netflix Il Paziente Inglese

Lascia un commento