Le 10 conquiste su Google Play per celebrare 10 anni

Il Market Google Play è stato lanciato il 22 ottobre 2008 , circa un mese dopo che il primo dispositivo Android ha colpito gli scaffali dei negozi: l’HTC Dream , noto anche come T-Mobile G1 . L’Android Market è stato lanciato con solo 13 app, un numero microscopico rispetto alle circa 2,6 milioni di app disponibili oggi.

Google Play Store genera più del doppio dei download dell’Apple App Store

Sebbene l’App Store di Apple sia stato indubbiamente il primo grande successo nel settore delle app per dispositivi mobili, l’attuale velocità di download per iPhone e iPad impallidisce rispetto al mondo Android.

Image result for play store 10 year

Nel 2017, i download in tutto il mondo tra le due piattaforme di app erano come il giorno e la notte. Google Play Store ha registrato il 70 percento dei download in tutto il mondo durante tutto l’anno, con solo il 30 percento rimasto per gli utenti iOS. Inoltre, il Play Store continua a divorare la torta, con una percentuale in aumento ogni anno.

Se le tendenze continueranno, è probabile che i numeri di download in tutto il mondo nel 2018 possano battere l’App Store di Apple al di sotto del trentesimo percentile per la prima volta, il che sarebbe un grosso problema.

Tuttavia, non essere ancora abbastanza potente e potente, gli utenti Android …

Related image

L’Apple App Store guadagna circa il doppio del Google Play Store

Anche se gli utenti Android scaricano app più del doppio rispetto agli utenti iOS, gli utenti iPhone e iPad stanno senza dubbio spendendo molti più soldi.

Nel 2017, la quota di spesa per consumi in tutto il mondo sia per Android che per iOS era quasi esattamente l’opposto del numero di download. L’anno scorso, i dispositivi iOS rappresentavano il 66% della spesa per le app, rispetto al misero 34% di Android.

Quel che è peggio è che il rapporto era lo stesso nel 2016, e la divisione dello scorso anno era peggiore della scissione nel 2015.

Non conosciamo ancora i numeri per il 2018, ma è altamente improbabile che Google Play cambierà significativamente il rapporto. È molto più probabile che vedremo Apple detenere il trono al 66% o forse anche di più alla fine di quest’anno.


L’utente americano medio ha 102 app installate, ma ne usa solo 37 al mese

Anche se le persone in tutto il mondo tendono a scaricare molte app, non le usiamo tutte. Infatti, gli utenti Android in Australia, Corea del Sud, Giappone, Regno Unito, Brasile, India e altri utilizzano regolarmente lo stesso numero di app: tra 33 e 40.

Potremmo usarne solo molti, ma la maggior parte di noi ne scarica almeno il doppio.

I paesi dell’Asia e del Pacifico rappresentano il doppio delle spese per app rispetto ai paesi delle Americhe

Nel 2017, le persone che vivevano nelle Americhe hanno speso circa 6,2 miliardi di dollari in app e servizi all’interno del Google Play Store. Potrebbe sembrare molto, ma non è così tanto come le persone che vivono nell’Asia del Pacifico (Cina, Giappone, Corea, India, Australia, ecc.) Spesi: circa $ 11,2 miliardi.

Image result for play store 10 year

Uno dei motivi per cui i consumatori nell’APAC spendono così tanto nel Google Play Store è a causa della fatturazione con l’operatore . Utilizzando la fatturazione con l’operatore, i cittadini possono addebitare i loro acquisti direttamente sulla bolletta del telefono anziché pagare con una carta di debito o di credito.

I giochi Android rappresentano circa il 41% dei download, ma rappresentano l’88% della spesa dei consumatori

Dei milioni di app disponibili su Google Play, molti sono per produttività , completamento delle attività, organizzazione, ecc. E i consumatori tendono a scaricare queste app più di ogni altra cosa.

Tuttavia, ci sono un sacco di giochi e altri servizi di intrattenimento scaricati – e fanno molti più soldi.

Nel 2017 ci sono stati 71,4 miliardi di download su Google Play Store e tali download hanno portato i consumatori a spendere $ 22 miliardi. Un enorme 88% di quel $ 22 miliardi – o $ 19,4 miliardi – è stato speso solo per i giochi.

Se hai un’idea per un gioco mobile, ora potrebbe essere un buon momento per perseguirlo.

Image result for play store 10 year

Negli ultimi sei anni, il Giappone ha significativamente distaccato gli Stati Uniti

Ci sono circa 326 milioni di persone che vivono negli Stati Uniti e circa 127 milioni vivono in Giappone. Ciò significa che il Giappone ha una popolazione che ha solo il 39% delle dimensioni degli Stati Uniti

Anche con quella grande discrepanza, i giapponesi stanno spendendo molto più denaro per le app rispetto ai cittadini degli Stati Uniti. In effetti, il Giappone ha speso circa $ 5,8 miliardi in più rispetto agli Stati Uniti sulle app da gennaio 2012 ad agosto 2018. Si tratta di un sacco di spesa.

Il paese che ha speso la terza quantità di denaro in quello stesso periodo è la Corea del Sud, che ha speso $ 13,9 miliardi in meno rispetto al Giappone e $ 8,1 miliardi in meno rispetto agli Stati Uniti

Una percentuale molto piccola di app fa un sacco di soldi

Come affermato in precedenza, oggi ci sono circa 2,6 milioni di app su Google Play Store. Alcune di queste app sono macchine da soldi, ma la maggior parte di loro non guadagna direttamente dal Google Play Store.

Di fatto, solo 1.697 app hanno generato oltre $ 1 milione dal Google Play Store nel 2017.

Inoltre, l’anno scorso solo 330 app hanno generato oltre $ 10 milioni dal Google Play Store (come Netflix , visto sopra). Per prospettiva, è solo circa lo 0,00013 percento delle app totali disponibili.

Certo, molte delle più grandi app per guadagnare soldi non guadagnano quasi nulla dal Google Play Store: guadagnano dai tuoi dati, non direttamente dai pagamenti delle tue app.

Image result for play store 10 year

È incredibile quanto guadagni Tinder

A proposito di app che fanno spiccioli di denaro dal Google Play Store, uno dei maggiori money-maker dell’intera storia del mercato è l’app di Tinder . Da gennaio 2012 ad agosto 2018, Tinder ha guadagnato più soldi dal Play Store di Netflix, Pandora e HBO Now.

Ripetiamo che: su Google Play Store, Tinder guadagna più soldi di Netflix.

Certo, le classifiche prendono in considerazione solo gli abbonamenti in-app guadagnati tramite Google Play Store. Con questo in mente, è molto probabile che Tinder faccia una frazione delle entrate che Netflix guadagna se si calcolano le altre fonti di pagamento dell’abbonamento.

Tuttavia, non si può negare che Tinder è il grande kahuna di app per appuntamenti quando si tratta di entrate. Immagina cosa fa l’app sull’App Store di Apple!

Le prime quattro app per download di tutti i tempi sono tutte di proprietà di Facebook

L’elenco delle dieci app di tutti i tempi per download sul Google Play Store presenta molti nomi familiari. Infatti, le app che occupano le prime quattro posizioni sono tutte di proprietà di una sola società: Facebook .

Image result for facebook

Da gennaio 2012 ad agosto 2018, l’app più scaricata dal Google Play Store è stata Facebook. L’app numero due era WhatsApp , di proprietà di Facebook.

La terza app più scaricata è stata Facebook Messenger, mentre la quarta è stata Instagram , entrambe le proprietà di Facebook.


Fino al 2016, le dieci app più scaricate sul Play Store includevano sempre almeno un’app torcia

Per anni, Android non è stato fornito con un’app torcia incorporata. Se si desidera utilizzare lo schermo o la fotocamera flash come torcia, è necessario installare un’app di terze parti .

Dal momento che l’utilizzo di uno smartphone come torcia elettrica è una delle funzioni più basilari che si possano pensare, le app torcia erano incredibilmente popolari per gran parte della storia di Android. Infatti, dal 2008 al 2016, c’era sempre un’app torcia nella lista delle applicazioni più scaricate dell’anno.

Nel 2015, Google ha aggiunto una funzione di torcia nativa universale ad Android, e nel 2017 le app torcia non hanno più incrinato la top ten.

Negli ultimi dieci anni, quale app Android ha avuto il maggior impatto sulla tua vita? Fateci sapere nei commenti! Chissà, potresti suggerire qualcosa che altri non hanno mai provato prima.


Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


Leave A Reply

Navigate