Android

L’idea della Dynamic Island era già apparsa in un Honor nel 2018

dynamic island honor apple

L’idea della Dynamic Island era già apparsa in un Honor nel 2018, un utente di Twitter con buona memoria ha ripescato una presentazione di Huawei del 2018 in cui appariva un utilizzo interessante in stile Dynamic Island.

Apple ha recentemente fatto notizia con la nuova funzionalità portata sui telefoni iPhone 14 Pro chiamata “Dynamic Island”.

È il modo in cui Apple ha pensato di utilizzare e sfruttare al meglio il ritaglio della fotocamera di forma oblunga per il Face ID e la fotocamera selfie nella parte superiore del display.

Questa soluzione dell’interfaccia utente trasforma il ritaglio statico in un hub interattivo che mostra avvisi, notifiche, scorciatoie per le app e altro ancora. Può anche cambiare aspetto rendendolo più lungo o addirittura squadrato.

Apple ha dimostrato che funziona anche su molti avvisi di sistema, attività dal vivo e persino app come Spotify.

A causa di questa “innovazione”, diverse personalità della tecnologia affermano che sarà “copiato” da diverse società Android molto presto.

Huawei aveva già presentato su un Honor nel 2018 la Dynamic Island

Senza dubbio, l’implementazione di Apple ha sorpreso pubblico e ha fatto emergere come gli smartphone di oggi non massimizzino la user experience. La proposat di Apple è ovviamente migliore di quella di Honor del 2018.

E senza dubbio è stata molto più brava nel commercializzarla. Ma sembra che Apple non sia stata la prima ad avere questa idea?

Quando erano ancora sotto HUAWEI, quello che è ora il marchio indipendente HONOR ha introdotto per la prima volta questa tecnologia nel 2018 quando hanno lanciato HONOR V20, uno dei primi telefoni con una fotocamera punch-hole.

Guarda il video di presentazione su Twitter:

 

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Google sta finalmente portando definitivamente Chrome per Android a 64 bit

La serie “Final Fantasy Pixel Remaster” inizierà la distribuzione dal prossimo mese su iOS, Android e Steam

Leonardo Playblog.it

Google Play Store limita la disponibilità di app obsolete

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento