Android

L’installer di Fortnite su Android è ora un launcher per i giochi di Epic Games

Alcune settimane dopo il lancio del secondo capitolo di Fortnite il programma di installazione di Fortnite per Android consentendo di

Alcune settimane dopo il lancio del secondo capitolo di Fortnite , lo sviluppatore Epic ha apportato una modifica apparentemente minore: il programma di installazione di Fortnite per Android è stato aggiornato per diventare l’app Epic Games.

Quello che una volta era uno strumento per mantenere Fortnite aggiornato, ora si è trasformato in un modo per la società di distribuire i propri giochi mobili.

Fortnite su Android nuovo launcher per i giochi di Epic Games

Oggi Epic sta lanciando il suo secondo gioco tramite l’app, un titolo multipiattaforma chiamato Battle Breakers , che è disponibile su PC , iOS e Android sia attraverso il Galaxy Store di Samsung sia con l’app Epic Games .

Il gioco stesso è un gioco di ruolo che raccoglie eroi. La premessa è che “i mostri dello spazio hanno intrappolato i più grandi eroi del mondo nel cristallo technomagic”.

Per iniziare, visita fortnite.com/android

Link

I giocatori possono salvare e raccogliere questi personaggi per usarli in più di 1.000 dungeon, ed Epic afferma che i progressi di Battle Breakers funzioneranno “senza soluzione di continuità” su dispositivi mobili e PC, proprio come Fortnite . Anche Battle Breakers sembra avere una monetizzazione simile a quella del battle royale, con un negozio in-game per l’acquisto di personaggi e un pass per la battaglia. Epic afferma che il gioco è stato “costruito come progetto di passione da un piccolo team” all’interno dell’azienda.

In questo momento, Epic afferma che l’app per Android è esplicitamente per i giochi proprietari, ovvero quelli realizzati da Epic, ma è difficile non immaginare un futuro in cui alla fine cambierà.

Epic è stato in grado di installare il programma di installazione di Fortnite su milioni di telefoni, rendendolo un requisito indispensabile per giocare su Android.

L’epico co-fondatore Tim Sweeney ha espresso apertamente la sua antipatia per i negozi di app mobili in passato, in particolare il taglio del 30 percento che sia Google che Apple ottengono dalle vendite.

Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su FacebookTwitterPinterest
Seguici su Telegram: Netflix, Offerte Amazon Prime, Prime Video

Related posts

Nuovo Honor 10 con impronte digitali sotto lo schermo

Il nuovo stato delle attività di Instagram mostra quando sei online ma si può disattivare

Mattia PlayBlog.it

Nuovo look per Gmail

Lascia un commento