NetflixNews

“Mercoledì” su Netflix: Jenna Ortega non batte mai le palpebre?

jenna ortega mercoledì palpebre

L’unica attrice ventenne Jenna Ortega in realtà non chiude mai le palpebre durante il corso della serie Netflix “Mercoledì”?

La nuova serie horror umoristica nera “Mercoledì” sta appassionando il pubblico di Netflix. La protagonista indiscussa è Jenna Ortega, di 20 anni. La giovane attrice ha ricevuto il plauso della critica per la sua interpretazione della raccapricciante Mercoledì Addams.

L’attrice ventenne ha ora rivelato alcuni dei segreti dietro la sua interpretazione accattivante, rivelando cosa rende esattamente il personaggio che interpreta così inquietante: Mercoledì Addams non sbatte quasi mai le palpebre durante la serie Netflix e sorride quasi altrettanto poco.

Ve ne siete accorti?

I segreti di Mercoledì di Jenna Ortega

Agli spettatori piace il fatto che Mercoledì non sorrida molto nella serie. Questo la fa entrare al meglio nell’interpretazione del personaggio. Solo in pochissimi punti nel corso della serie il personaggio principale stoico e apparentemente freddo mostra emozioni a questo proposito, e quindi principalmente per motivi puramente sadici.

Ad esempio, un accenno soddisfatto di un sorriso attraversa il viso di mercoledì mentre rilascia piranha famelici nella piscina della sua vecchia scuola nei primi momenti dello spettacolo, mettendo il bullo di suo fratello al suo posto.

Più difficile notare che Mercoledì, che tra l’altro muove appena le braccia mentre corre e tiene sempre la schiena dritta, e poi non sbatte le palpebre.

Secondo l’attrice Ortega, l’idea è nata per caso quando era completamente concentrata sui suoi movimenti in una scena a cui le palpebre rinunciavano.

Tim Burton ha detto a Mercoledì di non battere le palpebre

“Ad un certo punto durante le prime settimane di riprese, non ho nemmeno battuto ciglio per uno scatto, e [Regisseur] Tim [Burton] ha detto: ‘Voglio che tu smetta di battere le palpebre'”, ha detto l’attrice Ortega.

Ortega descrive questo come “strane idiosincrasie” del personaggio gotico che interpreta.

In effetti, il regista Burton, che in passato ha diretto classici dell’horror come “Sleepy Hollow” (1999) e “La sposa cadavere” (2005), ha un problema con l’ammiccamento umano, come ha rivelato all’uscita del suo film “L’isola dei bambini speciali”.

“Non so perché. Anche se lo dici ora, sto andando fuori di testa “, ha detto il maestro del freddo nel 2016.

Jenna Ortega non sbatte davvero le palpebre in “Mercoledì”?

Tuttavia, gli attenti spettatori di “Mercoledì” hanno trovato alcuni punti nella serie Netflix in cui il personaggio principale chiude gli occhi.

Ad esempio vediamo il viaggio in macchina di famiglia alla Nevermore Academy all’inizio della serie nell’episodio uno.

E quando mercoledì abbraccia la sua compagna di stanza Enid (Emma Myers, 20 anni) alla fine della prima stagione – e mostra un livello di emozione così insolito per lei – l’attrice Ortega sbatte le palpebre una volta.

In generale quando Mercoledì è ferma e decisa non sbatte le palpebre, mentre quando gli avvenimenti e le persone accanto le sgelano dei sentimenti, la vediamo diventare più espressiva, e un battito di palpebre. E questo tocco aggiunge ancora di più ad un’incredibile interpretazione da parte di Jenna Ortega.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

.TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Arriva la Stagione 2 di Go! Go! Cory Carson su Netflix

Troll disponibile su Netflix il Film fantasy d’azione norvegese

playblog.it

Il Film Forever Rich – Storia di un rapper arriva su Netflix

playblog.it

1 commento

Mercoledì la prima stagione della serie investigativa Netflix è disponibile per lo streaming - PlayBlog.it 04/12/2022 at 10:57 pm

[…] “Mercoledì” su Netflix: Jenna Ortega non batte… […]

Reply

Lascia un commento