Netflix News

Messiah stagione 2: notizie sulla controversa serie sulla venuta di un messia

copertina messiah stagione 2 netflix

Ci sono notizie sulla stagione 2 di Messiah, la controversa serie sulla venuta di un messia che sconvolge il mondo con fenomeni che hanno del sovrannaturale ma al tempo stesso sembrano sovversivi.

Come accennato in precedenza, il concetto centrale della serie di apertura era il caso di Al-Masih (che si chiama anche Payam Golshiri), una figura misteriosa che afferma di essere la seconda venuta di Cristo.

Messiah ha una premessa intrigante e nella sua prima stagione ha incantato il pubblico. La storia racconta di un ufficiale della CIA interpretata da Michelle Monaghan che indaga su una figura moderna simile a Cristo. E nella sua mission c’è quella di capire se questo personaggio che si fa chiamare Messiah, è credibile o solamente un imbroglione.

Non sorprende, dato il contesto moderno dello spettacolo, c’è un bel po’ di sospetto sul fatto che Al-Masih sia tutto ciò che dice di essere – e quindi l’agente della CIA Eva Geller inizia un’indagine per determinare se è Cristo o un truffatore, forse anche l’incarnazione dell’Anticristo.

Cosa è successo durante la stagione 1 di Messiah? E com’è il finale della stagione?

Attenzione spoiler

Quello che si fa chiamare il Messia emerge dal nulla in Medio Oriente. Riesce a fuggire da una prigione in Israele e presto compie un miracolo negli Stati Uniti. Al-Masih riesce ad ottenere sempre più seguaci.

Durante la prima stagione vediamo tanti fenomeni strani, che né noi né i vari protagonisti della storia capiamo esattamente. Potremmo chiamarli miracoli? Ma la CIA cerca in tutti i modi di indagare se c’è qualche trucco.

Verso la fine della serie vediamo Al-Masih sopravvivere miracolosamente a un incidente aereo mortale e apparentemente resuscitare alcuni tra gli altri passeggeri dell’aereo tra cui Aviram Dahan. Allo stesso tempo vediamo assistere a uno dei suoi fedeli discepoli sfuggire allo stesso modo alla morte a seguito di un attentato suicida.

La prima stagione non ha fornito alcuna informazione conclusiva sulla natura precisa di Al Masih. Non sappiamo se lui sia buono oppure cattivo. Qual è il suo scopo e il suo obiettivo? Vuole solo destabilizzare il mondo? Oppure portarlo ad una nuova consapevolezza? A rivedere i suoi errori? Quello che sappiamo è che con certezza è in possesso di poteri soprannaturali.

Sappiamo anche che ha una sorta di legame con Oscar Wallace, un cyber-terrorista e professore del Williams College, e che ha riposto grande fiducia in una ragazza di nome Rebecca – che trasmette un messaggio che “Al-Masih è l’occhio … l’occhio del ciclone.”

Novità sulla stagione 2 di Messiah?

Netflix purtroppo ha preso la straordinaria decisione di non rinnovare Messiah per una stagione 2. Senza un grande annuncio, la serie è stata lanciata il giorno di Capodanno. Prima della pubblicazione di questa nuova serie ci sono state molte critiche soprattutto dal mondo arabo.

In molti paesi tra l’altro non è stato inserito nel catalogo su richiesta dei governi. Due giorni prima del lancio, la Giordania ha fatto un’altra richiesta di non mostrare la serie nei paesi arabi.

Ma ciò che potrebbe aver decretato la fine anticipata di una storia intrigante come Messiah, potrebbe essere il coronavirus.

La notizia è stata diffusa da Wil Traval, uno degli attori di Messiah. Su Instagram l’attore avrebbe detto “è una giornata triste”. “Ho appena ricevuto la notizia che Netflix non farà una seconda stagione di Messiah. Voglio ringraziare tutti i fan per il supporto e l’amore. Mi sarebbe piaciuto che le cose fossero andate diversamente.”

Il coronavirus come una delle cause della mancata produzione della serie Messiah 2

Secondo alcune fonti sembra che l’epidemia di coronavirus possa essere tra uno dei più probabili motivi riguardo al mancato rinnovo di Messiah per una stagione 2.

Messiah è stata una serie molto ambiziosa. Ha visto lavorare un cast molto internazionale e ci sono registrazioni in diversi paesi in tutto il mondo. Tale produzione non è semplicemente possibile nel prossimo periodo. E’ probabile che questo virus possa a limitare a lungo gli spostamenti.

E da questo sarebbe derivata la decisione di non produrre più una nuova stagione di Messiah. E noi pensiamo che sia davvero un peccato. A modo suo la serie era un prodotto originale che andava a ben inserirsi nell’ampio catalogo di Netflix.

A riguardo i fans hanno lanciato una petizione per chiedere a Netflix di produrre una seconda stagione, se volete potete sostenere la campagna lanciata su change.org.

Firma la petizione per salvare lo show

 

Playblog.it

Netflix:        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Disney+        Tecnologia        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video, Disney+, Apple Tv+

Scarica la nostra App

app per iphone ios App Netflix news app per android

Related posts

Questa sera provate a vedere Wine Country un Film a base di vino su Netflix

Leonardo Playblog.it

Immigration Nation disponibile la nuova miniserie investigativa su Netflix

Mattia PlayBlog.it

Brooklyn Nine Nine arriva su Netflix

Lascia un commento