Tecnologia

Microsoft aggiorna il suo Surface Pro X con un processore più veloce e la nuova colorazione platino

microsoft surface pro x sq2 aggiornamento

Microsoft aggiorna il suo Surface Pro X con un processore più veloce e la nuova colorazione platino

Microsoft ha aggiornato il suo dispositivo Surface Pro X basato su processore ARM. Le grandi novità di questo atteso aggiornamento vedono nel nuovo surface il passaggio dal processore SQ1 di Microsoft al nuovo SQ2.

Inoltre rispetto alle colorazioni già esistenti, Microsoft aggiunge l’opzione color platino. Il processore aggiornato dovrebbe migliorare le prestazioni su una varietà di app e Microsoft promette anche fino a 15 ore di durata della batteria.

Le caratteristiche principali del Microsoft Surface Pro X 2?

Il processore SQ2 è il principale cambiamento interno e Microsoft ha ancora una volta lavorato con Qualcomm per personalizzarlo per Pro X. È essenzialmente una variante dell’ultimo Snapdragon 8cx Gen 2 5G di Qualcomm, senza supporto 5G.

Microsoft utilizza anche lo stesso display PixelSense da 13 pollici (2880 x 1920) del modello dell’anno scorso. Inoltre sono disponibili delle configurazioni che supportano fino a 16 GB di RAM e fino a 512 GB di spazio di archiviazione.

Sono poi presenti anche due porte USB Type C, la porta Surface Connect, una porta nano SIM per connettività LTE gigabit e archiviazione SSD rimovibile.

Guarda il video di presentazione di Microsoft che introduce il nuovo Surface Pro X

Microsoft Surface Pro X versione SQ1 vs versione SQ2

Poco altro è cambiato su questo modello. Difatti si tratta di un aggiornamento principalmente prestazionale e legato al nuovo processore. Come già detto in più c’è la variante color platino e ovviamente ci sono anche le nuove tastiere.

Microsoft spedirà i colori argento, blu e rosso con lo stesso spazio di archiviazione integrato insieme alla Surface Slim Pen che è apparso nella versione nera originale l’anno scorso. Sarà comunque possibile scegliere anche la variante di colore nero.

Tuttavia, Microsoft non fa grandi promesse su come il nuovo processore SQ2 migliorerà le prestazioni all’interno di Surface Pro X. Con il modello precedente abbiamo riscontrato alcuni problemi di compatibilità delle app con l’originale Surface Pro X. Microsoft ha però rivelato che all’inizio di ottobre di questo mese che sta lavorando al supporto dell’emulazione di app x64 per Windows su ARM.

Questo nuovo supporto per le app consentirà a Surface Pro X di eseguire tutte le app di Windows, indipendentemente dal fatto che si tratti di ARM nativo a 32 o 64 bit o x86.

Microsoft inizierà a testare questo supporto di emulazione a novembre e possiamo aspettarci di vederlo arrivare in un aggiornamento di Windows il prossimo anno.

Se vuoi acquistare Surface Pro X puoi aquistarlo sul sito di Microsoft oppure puoi trovarlo anche su Amazon.

Prezzi e specifiche del Surface Pro X

Ora sono disponibili quattro modelli Pro X per i consumatori (prezzi validi per gli Stati Uniti):

Surface Pro X – Processore SQ1, 8 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione SSD: $ 999
Surface Pro X – Processore SQ1, 8 GB di RAM, 256 GB di spazio di archiviazione SSD: $ 1.299
Surface Pro X – Processore SQ2, 16 GB di RAM, 256 GB di spazio di archiviazione SSD: $ 1.499
Surface Pro X – Processore SQ2, 16 GB di RAM, 512 GB di memoria SSD: $ 1.799

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

Scarica la nostra App

app per iphone ios App Netflix news app per android

Related posts

Instagram punta sui contenuti video e sfida Youtube

Enjoy e Waze: una nuova alleanza per migliorare il modo di muoversi in città

Leonardo Playblog.it

Samsung presenta il Galaxy Note 9 in argento

Lascia un commento