OnePlus 7 Pro riscontrati problemi con il touchscreen

Dovrebbe essere una settimana eccezionale per OnePlus, considerando la risposta stellare di OnePlus 7 Pro, tuttavia, OnePlus è già stato costretto a spegnere gli incendi.

Alcuni utenti hanno scoperto un problema più serio che potrebbe avere un impatto sulla loro esperienza complessiva, poiché questo riguarda il sofisticato display OnePlus 7 Pro.

OnePlus 7 Pro è caratterizzato da un design completamente nuovo. Completo di un display a tutto schermo che non presenta tacche o buchi. Lo schermo è anche curvo sui lati e la cosa più importante è il display a 90Hz che non ha eguali. Quindi, gli utenti dovrebbero ottenere un’esperienza Android migliore e più fluida rispetto alle concorrenti.

Image result for OnePlus 7

Alcuni modelli OnePlus 7 Pro apparentemente presentano problemi hardware pochi giorni dopo il rilascio, come prese touchscreen fantasma a cui le app sembrano rispondere.

Queste app, in realtà, non sono state ancora realizzate. Come riportato da Android Police , i misteriosi tocchi fantasma non sembrano corrispondere ad una particolare app. Sembra siano usciti dal nulla. Lo schermo OnePlus 7 Pro ha una frequenza di aggiornamento più veloce del normale di 90 Hz per una maggiore reattività, che potrebbe far parte del problema del tocco fantasma.

OnePlus è a conoscenza del problema e afferma che lo considera come una priorità elevata. C’è una discussione sull’argomento nei forum OnePlus. Android Central conferma che è stato in grado di replicare il problema su una delle sue unità di test:

È accaduto solo un paio di volte nei miei quattro giorni con il portatile finora, la prima volta in WhatsApp per circa 5 secondi, non un grosso problema. La seconda volta è successo, è durato circa 2 minuti e ha colpito tutte le app in cui mi trovavo, inclusa la schermata principale. Questo rende la navigazione e la digitazione sulla tastiera incredibilmente difficile in quanto il telefono pensa che tu stia attingendo a qualcos’altro.

Al momento non è chiaro qual è la causa del problema. Si spera che non sia l’hardware, in questo caso un aggiornamento software dovrebbe risolvere le cose.

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


Leave A Reply

Navigate