Netflix Netflix Documentari

The Investigator: a british crime story – I veri casi di cronaca

The Investigator: a British Crime Story è uno show sul crimine che in qualche modo riesce a sembrare una parodia.

Una donna scompare, quindi il marito viene condannato all’ergastolo per il suo omicidio – ma il corpo non viene mai trovato.

Questo è il punto cruciale e avvincente della nuova serie di documentari The Investigator: a british crime story, in cui l’ex detective Mark Williams-Thomas rivisita il caso di Carole Packman.

Scomparsa dalla sua casa di Bournemouth nel 1985 e da allora non è più stata vista.

Ciò che emerge nella serie in quattro parti è una strana, snervante storia di inganno ed infedeltà. Williams-Thomas intervista persone che conoscevano l’assassino condannato Russell Causley e coloro che indagarono sulla scomparsa di Carole in quel momento. Passa anche molto tempo a parlare con sua figlia Sam.
Torturata dal fatto che non sappia cosa sia successo a sua madre, Sam vede questa indagine come la sua ultima possibilità di avere un po ‘di pace mentale. Così palpabile è il suo dolore, le sue interviste alle telecamere sono a volte abbastanza difficili da guardare.

Risultati immagini per THE INVESTIGATOR: A BRITISH CRIME STORY review

L ‘ investigatore: una British Crime Story è uno show sul crimine che in qualche modo riesce a sembrare una parodia. Questo è un risultato, dato che il caso che viene studiato per questa seconda serie è intrinsecamente affascinante. Mark Williams-Thomas, che è meglio conosciuto per aver realizzato il documentario. Jimmy Savile, è il super-investigatore che ha iniziato a esaminare il file di Louise Kay. Una diciottenne scomparsa da Eastbourne, nell’East Sussex, nel 1988 insieme a lei in particolare distintiva Ford Fiesta.

La polizia è stata, pensiamo, sconcertata per 30 anni, eppure Williams-Thomas ha tirato su alcuni indizi, fatto alcune telefonate e un intero nodo gordiano di azioni malvagie ha iniziato a sbrogliare. Verso la fine del primo episodio Williams-Thomas pensò che avrebbe potuto partecipare a uno solo due serial killer e sul punto di spiegare un intero nesso di omicidi irrisolti.

The Investigator: a British Crime Story

Anche la prima serie di The Investigator nel 2016 ha portato qualcosa di nuovo al partito macabro, sottolineando come le diverse storie di crimine britanniche fossero rivolte a quelle americane. Con un distinto atteggiamento nei confronti della polizia e di un diverso sistema di giustizia penale.

Guarda subito su Netflix

Logo PlayBlog.it

POST CORRELATI

P.S. Ti amo ancora, il sequel di Tutte le volte che ho scritto ti amo arriva per San Valentino

MOB PSYCHO 100 – Serie TV – Netflix Original

L’amore nello spettro disponibile su Netflix la nuova particolarissima serie

Lascia un commento