The Investigator: a british crime story – I veri casi di cronaca

The Investigator: a British Crime Story è uno show sul crimine che in qualche modo riesce a sembrare una parodia.

Una donna scompare, quindi il marito viene condannato all’ergastolo per il suo omicidio – ma il corpo non viene mai trovato.

Questo è il punto cruciale e avvincente della nuova serie di documentari The Investigator: a british crime story, in cui l’ex detective Mark Williams-Thomas rivisita il caso di Carole Packman.

Scomparsa dalla sua casa di Bournemouth nel 1985 e da allora non è più stata vista.

Ciò che emerge nella serie in quattro parti è una strana, snervante storia di inganno ed infedeltà. Williams-Thomas intervista persone che conoscevano l’assassino condannato Russell Causley e coloro che indagarono sulla scomparsa di Carole in quel momento. Passa anche molto tempo a parlare con sua figlia Sam.
Torturata dal fatto che non sappia cosa sia successo a sua madre, Sam vede questa indagine come la sua ultima possibilità di avere un po ‘di pace mentale. Così palpabile è il suo dolore, le sue interviste alle telecamere sono a volte abbastanza difficili da guardare.

Risultati immagini per THE INVESTIGATOR: A BRITISH CRIME STORY review

L ‘ investigatore: una British Crime Story è uno show sul crimine che in qualche modo riesce a sembrare una parodia. Questo è un risultato, dato che il caso che viene studiato per questa seconda serie è intrinsecamente affascinante. Mark Williams-Thomas, che è meglio conosciuto per aver realizzato il documentario. Jimmy Savile, è il super-investigatore che ha iniziato a esaminare il file di Louise Kay. Una diciottenne scomparsa da Eastbourne, nell’East Sussex, nel 1988 insieme a lei in particolare distintiva Ford Fiesta.

La polizia è stata, pensiamo, sconcertata per 30 anni, eppure Williams-Thomas ha tirato su alcuni indizi, fatto alcune telefonate e un intero nodo gordiano di azioni malvagie ha iniziato a sbrogliare. Verso la fine del primo episodio Williams-Thomas pensò che avrebbe potuto partecipare a uno solo due serial killer e sul punto di spiegare un intero nesso di omicidi irrisolti.

The Investigator: a British Crime Story

Anche la prima serie di The Investigator nel 2016 ha portato qualcosa di nuovo al partito macabro, sottolineando come le diverse storie di crimine britanniche fossero rivolte a quelle americane. Con un distinto atteggiamento nei confronti della polizia e di un diverso sistema di giustizia penale.

Guarda subito su Netflix

Logo PlayBlog.it

Lascia un commento

Navigate