Netflix Serie TV

Westside di Netflix ribalta lo script su Music Reality

Westside di Netflix ribalta lo script su Music Reality

In Westside, nove musicisti in difficoltà sono al centro di questo reality dal taglio intimo sulle sfide e sulle emozioni legate alla preparazione di uno spettacolo a Hollywood.

Westside di Netflix ribalta lo script su Music Reality
Westside di Netflix ribalta lo script su Music Reality

“Non lo considero necessariamente un reality show“, afferma Sean Patrick Murray, uno degli altri otto membri del cast e co-creatore di Westside.

Pia non sta cercando di essere una star in Westside. Non sta cercando di diventare un influencer di Instagram. Siamo tutti musicisti e abbiamo permesso alle telecamere di accedere alle nostre vite. L’obiettivo è condividere la nostra musica e raccontare le nostre storie. Stiamo tutti cercando di essere le migliori versioni di noi stessi. 

In effetti, Westside non è il tipico spettacolo senza sceneggiatura. Lo sfarzo non è un fattore, anzi, vediamo gli ottimisti nei loro peggiori -fronteggiare l’ansia da prestazione, l’alcolismo e l’abuso di droghe – in un modo che si sente allo stesso tempo fresco, grintoso e innegabilmente autentico.

Westside
Westside

“Ho faticato con la mia carriera”, ammette Toscano. “Come puoi vedere nello Westside show , sono passato dall’essere un nome familiare a un tour e ad avere un contratto discografico per perdere tutto molto rapidamente. La gente avrebbe attaccato il mio aspetto fisico sui social media e mi avrebbe fatto a pezzi, dal mio peso alle mie caratteristiche. Mi hanno chiamato Gonzo! Mi sentivo così sconfitto. Mi sentivo brutto. Mi sentivo come se fossi una persona che aveva deluso la mia famiglia. Ho dovuto affrontare il rifiuto e il fallimento e tornare a casa e cantare con una fede nuziale “.

Tutto ciò può sembrare un po ‘deprimente ma, in realtà, rende l’intrattenimento altamente guardabile. “Quando abbiamo iniziato l’iniziativa senza script qui quasi due anni fa, come tutti quelli di Netflix, siamo stati incoraggiati a correre rischi, innovare, trovare i progetti più interessanti là fuori e sostenere quella visione creativa dei nostri partner di produzione”, afferma Jenn Levy, direttore di originali e acquisizioni non scritte per il gigante dello streaming. “

Westside è arrivato e ha controllato tutte quelle scatole.

Era come nulla che avessimo mai visto prima e pensavamo che fosse solo un’idea. E così abbiamo deciso di entrare con Love [Productions] e Madwood [Studios] e tutta la squadra per Westside. “Come Kevin Bartel, uno dei co-creatori e produttori esecutivi di Westside, a capo di Love Productions USA ed è vice presidente esecutivo della compagnia che è meglio conosciuta per “The Great British Bake Off“, ricorda:

“Il nostro iniziale, istintivo la reazione è stata: il mondo ha bisogno di un altro di questi spettacoli? … Ma incontrando quello che alla fine è diventato il cast del Westside, c’era qualcosa di veramente interessante in un gruppo di ventenni che perseguono le loro passioni ogni giorno nonostante tutte le avversità che incontrano ogni giorno. “Il cast di Westside spazia dai 20 ai 32 anni, Toscano, ad esempio, ha compiuto 30 anni. “Abbiamo iniziato a scavare più a fondo per conoscere e comprendere le loro relazioni e le loro paure – e le decisioni che stavano prendendo influenzavano le loro vite . Sono individui davvero accattivanti per Westside . E il momento decisivo per noi è stato: “Bene, aspetta un secondo. E se potessimo trasformare il genere in testa e farlo davvero delle persone? “Se ti innamori della gente, ti innamori della loro musica”.

Generi: Serie, Reality, varietà e talk show, Serie TV americane

Guarda subito su Netflix

Logo PlayBlog.it

POST CORRELATI

Chi ha commesso gli omicidi di Atlanta: la vera storia di Mindhunter 2

Quanti dispositivi puoi utilizzare con il tuo abbonamento Netflix?

Stranger Things Stagione 3: la fine del mondo è vicina

Lascia un commento