When They See Us: l’attesissima miniserie Netflix

When They See Us è la nuova mini serie di Netflix che vuole raccontarci la vita di una persona di colore in america. Così afferma Yusef Salaam. L’attesissima storia vera diretta dal regista Ava DuVernay esamina l’accusa rivolta a cinque adolescenti di Harlem. I ragazzi vengono accusati di un attacco brutale ad una donna a Central Park.

When They See Us arriverà su Netflix il 31 maggio

When They See Us arriverà su Netflix il 31 maggio e ci mostrerà la vera storia dei Central Park Five, raccontandola con le loro parole.

Il 19 aprile 1989, una donna di 28 anni di nome Trisha Meili stava facendo jogging a Central Park quando fu picchiata, violentata e lasciata morta. Sopravvisse, senza alcun ricordo di quello che accadde. Cinque adolescenti neri e latini di Harlem furono accusati dell’attacco, anche se nessuna prova fisica li legava alla scena del crimine. Le loro confessioni si eravano rivelate subito incoerenti. Quei ragazzi sono diventati famosi come i Central Park Five per aver trascorso anni in prigione. Accusati di un crimine mai commesso.

A partire dal 31 maggio , una nuova miniserie Netflix chiamata When They See Us esplorerà cosa è realmente accaduto.

Korey Wise, Antron McCray, Kevin Richardson, Yusef Salaam e Raymond Santana sono stati esonerati nel 2002. Le prove del DNA e una confessione hanno dimostrato che erano stati condannati ingiustamente per aver violentato Trisha Meili. Una donna bianca di 28 anni, a Central New York City Park nel 1989. I cinque ragazzi neri e latini erano ampiamente conosciuti come Central Park Five . La serie limitata in quattro parti copre 25 anni di vite. Dalle loro condanne nel 1989 all’insediamento raggiunto con la città di New York nel 2014.

Ava DuVernay ha creato, scritto e diretto la serie dopo che uno degli originali Central Park Five, Raymond Santana, le ha inviato un tweet.
Raymond chiede se avrebbe esaminato il caso per il suo prossimo progetto . Secondo Town & Country , DuVernay ha poi incontrato ciascuno dei cinque: Santana, Yusef Salaam, Kevin Richardson, Korey Wise e Antron McCray. Dovevano decidere se ero la persona giusta. DuVernay dice che ha scelto il titolo della serie perché, per lei, la storia parla di giovani di colore che sono giudicati a prima vista. “Quello che cerchiamo di fare nella serie è mostrare che vivono, respirando persone con pensieri, ricordi, sentimenti, famiglie”.

Guarda il trailer ufficiale:

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


Lascia un commento

Navigate