Android Q beta 5 migliora la navigazione dei gesti

Google rilascia Android Q beta 5. Ci stiamo avvicinando a un ultimo sguardo su come si sentirà Android Q una volta che avremo raggiunto la versione consumer dell’ultima versione del sistema operativo mobile, ora che è uscito il quinto di sei versioni beta.

Logo I / O Google 2019

Tra le modifiche e le aggiunte importanti questa volta ci sono le ultime immagini di sistema per Pixel e Android Emulator, gli strumenti di sviluppo di Android Studio aggiornati e, come previsto, alcune importanti modifiche alla navigazione gestuale.

Aggiornamento beta Android Q

Puoi acquistare Beta 5 oggi su dispositivi Pixel iscrivendoti qui . Se sei già iscritto e hai ricevuto la Beta 4 sul tuo dispositivo Pixel, riceverai automaticamente l’aggiornamento su Beta 5. I partner che partecipano al programma Android Q Betaaggiorneranno i loro dispositivi anche su Beta 5 nelle prossime settimane.

A proposito di quest’ultimo, il vicepresidente dell’ingegnerizzazione Android Dave Burke ha osservato in un post che è in corso il lavoro con i partner di dispositivi come discusso quest’anno su Google I / O su come garantire la navigazione standardizzata di gesture Android per utenti e sviluppatori.

Una delle modifiche apportate da questa quinta beta di Android Q è un nuovo gesto di scorrimento da entrambi gli angoli del display per visualizzare l’Assistente Google. Ci saranno anche degli indicatori relativi a questo negli angoli in basso che Burke dice che sono ancora “sintonizzati”.

Con la prossima versione beta, afferma che gli utenti passeranno a una navigazione notevolmente migliorata.

Studio Android

Le principali funzionalità di Android Q che afferma che gli sviluppatori sono consigliati di includere in ogni app includono garantire un’esperienza coerente per gli utenti che abilitano il tema scuro a livello di sistema

Supporto per la navigazione gestuale andando avanti e indietro nell’app e assicurandosi che i gesti personalizzati siano complementari alle navigazioni gestuali del sistema; e anche l’ottimizzazione per i fattori di forma pieghevoli.

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


1 Comment

  1. Pingback: One UI 2.0 per gli smartphone Samsung insieme a Android Q - PlayBlog.it

Leave A Reply

Navigate